Giulia Molinaro
Giulia Molinaro

Il The Amundi Evian Championship (22-25 luglio), quarto (di cinque) Major 2021 del golf femminile con Giulia Molinaro, unica azzurra in campo a Évian-les-Bains, in Francia, insieme alle regine del “green” femminile. 

Prima delle Olimpiadi di Tokyo, sfida Major per Giulia Molinaro – Le più forti campionesse si sfidano al The Amundi Evian Championship che torna a disputarsi dopo l’annullamento per Covid del 2020. Fondato nel 1994 (quando si chiamava Evian Masters), dal 2000 è diventato un appuntamento organizzato in collaborazione tra LET e LPGA Tour. Nel 2013, la svolta. Il nuovo nome, “The Evian Championship”, e la “promozione” a Major.

L’edizione di quest’anno rappresenta un appuntamento clou a pochi giorni dalla gara individuale di golf femminile dei Giochi di Tokyo che si giocherà dal 4 al 7 agosto al Kasumigaseki Country Club. Prova “olimpica” per le big. Sul percorso dell’Evian Resort Golf Club difenderà il titolo vinto nel 2019 la sudcoreana Jin Young Ko, tra le 126 giocatrici in gara – in rappresentanza di 27 Paesi diversi – che si contenderanno non solo il trofeo ma anche un montepremi complessivo di 4.500.000 dollari, di cui 675.000 andranno alla vincitrice.

Dopo il 3/o posto (suo miglior risultato in un evento del Grande Slam) al KPMG Women’s PGA Championship la Molinaro, che a Tokyo rappresenterà l’Italia del golf in rosa insieme a Lucrezia Colombotto Rosso, insegue un altro risultato di prestigio anche per riscattare le ultime due uscite al taglio sul LPGA Tour (Marathon LPGA e Dow Great Lakes Bay Invitational, torneo a coppie). Da Nelly Korda (numero 1 mondiale) a Jin Young Ko (campionessa uscente e seconda nel ranking), da Inbee Park (terza nel Rolex ranking e vincitrice del torneo nel 2012, un anno prima che l’evento fosse considerato come un Major) a Sei Young Kim (quarta). Sono solo alcune delle concorrenti più attese di un field che vedrà in campo 15 tra le 16 vincitrici stagionali del LPGA Tour 2021.Tra le past winner in gara, oltre a Jin Young Ko, ecco anche, tra le altre, l’americana Angela Stanford (2018), la svedese Anna Nordqvist (2017), In Gee Chun (2016), Lydia Ko (2015) e Hyo Joo Kim (2014). C’è attesa poi per le sorelle Jutanugarn, Ariya e Moriya, reduci dall’exploit nel Dow Great Lakes Bay Invitational. Curiosità: tra le concorrenti ci sarà anche la francese Lucie Malchirand, vincitrice della 25esima edizione del Ladies Italian Open, che all’Evian Resort Golf Club giocherà in casa.