Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 gen 2022

golf, Molinari in corsa per il titolo

Sui percorsi di La Quinta, in California, Francesco Molinari è a tre colpi dai leader a 18 buche dal termine nel torneo che segna il suo esordio sul PGA Tour nell'anno solare 2022

23 gen 2022
featured image
Francesco Molinari
featured image
Francesco Molinari

TERZO GIRO: Francesco Molinari è in corsa per il titolo a 18 buche dal termine dell’American Express Championship. Il nostro portacolori ha confermato il feeling con i percorsi a La Quinta, in California, completando il terzo giro consecutivo in 67 colpi. A 18 buche dal termine occupa il quinto posto.

Molinari, partito dalla buca 10 del South Course, ha realizzato quattro birdie mettendo in campo la consueta precisione. Poi, sulle buche di rientro, è incappato in un bogey alla buca due, la sua undicesima, causato da un colpo alla bandiera impreciso e tre putt. L'errore non ha minato le sicurezze dell'azzurro che prima della 18 ha riportato lo score in "rosso" grazie ai due birdie consecutivi. Quello alla buca sette, par quattro, è arrivato dopo che la pallina ha colpito l'asta di volo con il colpo al geen.

Con un totale di -15 il torinese si trova a tre lunghezze dal nuovo leader Lee Hodges che, dopo il disastroso secondo giro in 72 colpi e l'ottima apertura in 62, è tornato a macinare birdie concludendo in 64. Al suo fianco il sorprendente francese Paul Barjon (66 - 67 - 65) che sta trovando una grande costanza di rendimento sui percorsi californiani.

Moving day al contrario per Patrick Cantlay che ha lasciato la vetta franando all'undicesimo posto a un colpo da Molinari. Non si può comunque dire che le velleità di vittoria del campione FedEx Cup in carica siano svanite poiché sono solamente quattro i colpi che lo separano dalla vetta in una classifica molto corta.

SECONDO GIRO: In California ancora una buona prova per Francesco Molinari, risalito dalla 24/a alla 12/a posizione nel 'The American Express', torneo del PGA Tour di golf. Il torinese a metà gara, con un secondo giro (identico al primo) chiuso in 67 (-5) su un totale di 134 (67 67, -10), è distante quattro colpi dalla vetta occupata dall'americano Patrick Cantlay, rimasto da solo in testa con uno score di 130 (62 68, -14). A La Quinta, Chicco Molinari - al debutto nel 2022 - è stato grande protagonista nelle prime undici buche (del secondo round) giocate dove ha totalizzato sei birdie, con un solo bogey. Poi, nelle ultime sette, sono arrivati tutti par. Ottavo nel 2021, il piemontese sta dimostrando di aver recuperato dall'infortunio alla schiena che lo aveva costretto, lo scorso anno, a saltare anche le Olimpiadi di Tokyo.

Miglior giocatore del PGA Tour 2021, re della FedEx Cup e numero 4 al mondo, Cantlay - tra i favoriti della vigilia - ha portato a 21 i round consecutivi sotto i 70 colpi e precede in classifica il connazionale Tom Hoge, secondo con 131 (-13). Grande prova per Will Zalatoris. Secondo nel 2021 al The Masters, ha rimontato 93 posizioni firmando il miglior score di giornata (61, -11). E ora è 3/o con 132 (-12) insieme ad altri quattro giocatori statunitensi: Lanto Griffin, Greyson Sigg, Cameron Young e Joseph Bramlett. Prova fin qui deludente per Jon Rahm. Lo spagnolo, leader del world ranking e vincitore del The American Express nel 2018, è scivolato dalla 13/a alla 32/a piazza (136, -8) condivisa, tra gli altri, con il sudcoreano Si Woo Kim, campione uscente. E ora il "moving day" prima del gran finale. Al The American Express - evento che mette in palio 7.600.000 dollari - comanda Cantlay, ma Molinari c'è.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?