Francesco Molinari
Francesco Molinari

I campioni del golf mondiale si sfidano nella 103esima edizione del PGA Championship, secondo Major maschile del 2021 in programma dal 20 al 23 maggio a Kiawah Island. Nel South Carolina Francesco Molinari, assente nel 2020, sarà l’unico azzurro in gara. A ospitare la competizione, per la seconda volta nella storia del torneo, la prima dal 2012, sarà l’Ocean Course del Kiawah Island Golf Resort, allungato fino a 7.876 yard, il percorso più lungo nella storia di un evento del Grande Slam, con dieci buche che affacciano sull’Oceano Atlantico e dove il vento può fare la differenza. 

PGA Championship, Francesco Molinari rientra dopo l’assenza del 2020 – Dopo un ottimo inizio di 2021 con tre Top 10 nelle prime quattro gare giocate, Francesco Molinari ha incontrato le prime difficoltà. E negli ultimi appuntamenti giocati è reduce da tre uscite al taglio e un 52/o posto al The Masters. Il torinese, assente nel 2020, è stato tra i grandi protagonisti nel 2018 (sesto) e, soprattutto, nel 2017, quando chiuse il PGA Championship al secondo posto – al pari di Patrick Reed e Louis Oosthuizen – alle spalle solo di Justin Thomas. Nel 2019 non è andato oltre la 48/a posizione e quest’anno Molinari proverà a confermare il buon trend con questo appuntamento su un campo che non ammette errori. 

Quanti campioni in gara: Spieth per il Grande Slam, McIlroy il favorito – Quando si affrontano praticamente tutti i migliori giocatori al mondo (ad eccezione di Tiger Woods, out per il grave incidente d’auto in cui è rimasto coinvolto lo scorso febbraio) azzardare un pronostico è complicato. Eppure per i bookmaker è Rory McIlroy il grande favorito della vigilia. Lì dove trionfò nel 2012 (riuscì a imporsi anche nel 2014, ma nel Kentucky), staccando di ben 8 colpi – il margine più ampio nella storia della gara – l’inglese David Lynn, il nordirlandese torna in campo dopo aver conquistato la 19esima vittoria sul PGA Tour al Wells Fargo e sarà tra i campioni più attesi. Dovrà fare i conti anche e soprattutto con Dustin Johnson (numero 1 mondiale), non al meglio delle condizioni per un problema al ginocchio, che proverà a vincere per la prima volta in carriera il PGA Championship dopo due secondi posti consecutivi nel 2019 e nel 2020. Mentre Jordan Spieth (secondo nel 2015) punta a completare il Grande Slam, per emulare così Gene Sarazen, Ben Hogan, Gary Player, Jack Nicklaus e Woods. 

Inseguirà il primo successo in carriera in un Major lo spagnolo Jon Rahm. C’è attesa anche per Hideki Matsuyama, primo giapponese nella storia a vincere il The Masters. Riflettori puntati poi su Thomas (secondo nel ranking mondiale e a segno nel 2017), Bryson DeChambeau (leader della FedEx Cup) e Brooks Koepka (in campo anche lui seppur non al meglio dopo l’operazione al ginocchio), l’ultimo giocatore ad essere riuscito nel back-to-back (ha vinto il torneo nel 2018 e nel 2019) dopo Woods (campione prima nel 1999 e nel 2000 e poi nel 2006 e nel 2007). Difenderà il titolo il californiano Collin Morikawa che, nell’agosto 2020, è diventato il terzo giocatore più giovane - dal dopoguerra – dietro a Woods e McIlroy a vincere il PGA Championship.

La prima edizione nel 1916, di Hagen e Nicklaus il record di successi - La storia del PGA Championship è iniziata nell'ottobre del 1916 con la prima edizione, vinta dall'inglese Jim Barnes, che si giocò al Siwanoy Country Club di Bronxville (nello Stato di New York), 6 mesi dopo la fondazione della PGA of America. Fin qui si sono disputate già 102 rassegne, per una storia ultracentenaria. Il record di successi (5 a testa) appartiene a Walter Hagen e Jack Nicklaus. Mentre è fermo a 4 Tiger Woods. 

Diecimila spettatori al giorno, in campo anche la tecnologia – Il PGA Championship, causa Covid, potrà ospitare fino a un massimo di 10.000 spettatori al giorno. Scenderà in campo anche la tecnologia, tra telemetri laser e GPS. La PGA of America si prepara a diventare il primo grande organismo del golf professionistico a consentire l'utilizzo della tecnologia in tutti i suoi eventi clou, con l’obiettivo di velocizzare anche il gioco. 

Il torneo in diretta su SKY Sport – Il PGA Championship verrà trasmesso in diretta da Sky Sport. Prima giornata: giovedì 20 maggio dalle ore 19:00 alle ore 1:00 su Sky Sport Arena e su Sky Sport Uno.