17 gen 2022

golf, Matsuyama vince alle Hawaii

Il giapponese ha vinto il Sony Open superando al play off Russell Henley e mettendo l'ottavo sigillo sul PGA Tour e rientrando tra i primi 10 al mondo

Golf: Hideki Matsuyama al PGA Championship in Sud Carolina (foto Ansa)
ANSA

Alle Hawaii, con un eagle alla prima buca del play-off, Hideki Matsuyama supera Russell Henley e vince il Sony Open di golf. A Honolulu il giapponese, con un totale di 257 (66 65 63 63, -23) colpi, ha prima portato la contesa all'over time realizzando un birdie alla 18esima ed ultima buca di giornata. Poi, con una giocata da campione, s'è preso l'intera posta in palio. Per lui si tratta dell'ottavo titolo in carriera sul PGA Tour (cifra comprensiva di un Major, il The Masters vinto lo scorso aprile) che gli permette anche di rientrare nella Top 10 del ranking mondiale (passando dalla 19/a alla 10/a posizione) e di incassare un assegno di 1.350.000 dollari a fronte di un montepremi complessivo di 7.500.000.
   

Tre mesi dopo l'ultimo exploit in casa allo ZoZo Championship, Matsuyama torna così ad esultare. Grande favorito della vigilia, alle Hawaii ha rispettato i pronostici dopo una falsa partenza. Ventiquattresimo alla fine del primo round, è risalito in quinta posizione a metà gara. Poi, nel "moving day", dove ha firmato il miglior score di giornata, ha raggiunto la seconda piazza.
   

Quindi, nel giro decisivo ha realizzato il sorpasso in volata quando Henley sembrava ormai avere il titolo in tasca. L'americano, che aveva fatto sua la competizione nel 2013, ha cominciato le 18 buche finali alla grande con quattro birdie e un eagle. Quindi, nelle ultime nove "hole", ha sporcato la sua gara con un bogey (errore ripetuto poi allo spareggio). Niente da fare per lo statunitense, a secco di successi dall'aprile 2017 (Houston Open).
   

Al Waialale Country Club (par 70) terzo posto (261, -19) ex aequo per lo statunitense Kevin Kisner e l'irlandese Seamus Power. Mentre Kevin Na (in testa alla fine del primo round), campione uscente, non è andato oltre la ventesima piazza (267, -13). E così Matsuyama con questa impresa ha eguagliato Choi Kung Ju quale golfista asiatico con più vittorie sul PGA Tour. Sono dunque otto i titoli sul circuito in 203 apparizioni, con quattro exploit arrivati al play-off. Era dal 2015 (Ronald "J.J." Henry al Barracuda Championship) che nessuno riusciva a imporsi con un eagle all'over time.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?