Lorenzo Gagli
Lorenzo Gagli

EPILOGO: Nacho Elvira vince il Cazoo Open, evento nato nel 2000 e a lungo noto come Wales Open. Lo spagnolo festeggia per la prima volta sull'European Tour grazie ad un punteggio di 268 (64 67 66 71, -16) colpi dopo aver lottato con Justin Harding ai playoff. Il sudafricano, dopo il terzo e il quarto giro bogey free, si è dovuto arrendere alla prima buca dello spareggio, in cui ha fatto registrare un bogey, mentre Elvira ha chiuso con un Par. L'iberico classe 1987 è riuscito a resistere alla rimonta degli avversari, nonostante dopo il "moving day" avesse accumulato un vantaggio di sei colpi su un quartetto di giocatori (tra questi anche Harding). Terzo posto per il finlandese Mikko Korhonen (269, -15). Il torneo è stato giocato sul percorso del Celtic Manor Resort (Par 71), sede della Ryder Cup 2010, ed è stato supportato dal calciatore del Real Madrid e capitano della Nazionale gallese Gareth Bale per rendere sempre più popolare il golf in Galles. Nacho Elvira ritrova il successo a distanza di sei anni dall'ultima volta (in bacheca per lui anche quattro successi sul Challenge Tour di cui l'ultimo nel 2015) e succede nell'albo d'oro al francese Romain Langasque, vincitore nel 2020, ed incassa un assegno da 191.570 euro su un montepremi complessivo di 1.250.000 euro.

Settimana difficile per gli italiani. Tutti e quattro gli azzurri in gara non sono riusciti a superare il taglio: Lorenzo Gagli e Aron Zemmer chiudono 84/i con 147 (+5) colpi, Nino Bertasio è 112/o (150, +8), mentre Andrea Pavan si piazza 127/o (155, +13). Ottima prova, invece, per Tommaso Perrino nell'evento EDGA Cazoo Open, torneo organizzato in combinata tra EDGA ed European Tour, con protagonisti otto giocatori diversamente abili. Il Commissario Tecnico della Squadra Nazionale Paralimpica Maschile e Femminile, che nel 2020 ha coronato il sogno di giocare al fianco dei normodotati alla 77/a edizione dell'Open d'Italia e recentemente vincitore del Czech Disabled Golf Masters, ottiene il secondo posto grazie ad un punteggio di 153 (79 74, +11) colpi. L'azzurro firma anche il miglior score di giornata nel secondo giro con 74 (+3) colpi e si piazza dietro al vincitore Brendon Lawlor, che trionfa con un punteggio totale di 146 (70 76, +4).