Filippo Tortu
Filippo Tortu

Roma, 14 maggio 2019 - Tappa importantissima quella di quest'anno al Golden Gala di Roma, nella stagione che porta ai Mondiali di Doha la kermesse dell'Olimpico servirà da test a tanti atleti, soprattutto quelli italiani. Tra i sicuri protagonisti Filippo Tortu, primatista italiano dei 100 metri ma desideroso di cimentarsi anche sulla doppia distanza.

"Non vedo l'ora di gareggiare - ha ammesso Tortu - Sarà molto bello sfidare i migliori e capire quanto posso essere vicino a loro. Lyles oggi è il più forte al mondo, Norman e Guliyev sono strepitosi e io cercherò il mio primato personale. I 200? Voglio cimentarmi anche lì e capire se posso farli a Doha".