Sofia Goggia
Sofia Goggia

Crans Montana, 22 gennaio 2021 – Imbattibile in discesa libera Sofia Goggia. La bergamasca, dopo Val d’Isere e St.Anton, ha fissato il suo nome anche nella discesa di Crans Montana, posticipata per una nevicata notturna e influenzata dal forte vento in quota. Goggia è stata la migliore nella parte tecnica in alto, poi ha mantenuto bene il vantaggio nella zona di scorrimento al termine di una discesa con partenza abbassata al superg e con la necessità di non fare errori.

Super Goggia

Partita con il pettorale nove, Goggia ha subito messo le cose in chiaro nei curvoni in alto prendendo un buon margine su Ledecka, pettorale 5 e alla fine seconda, trovando poi un buon abbrivio nella lunga zona di scorrimento centrale che le ha permesso di difendersi dall’attacco della ceca. Discesa non difficile, mancavano cinque porte in alto e zone particolarmente ripide non ce ne sono state, ma anche i quattro curvoni finali hanno comunque dato a Goggia che quei centesimi utili a mantenersi la vittoria, sempre con il suo stile composto, un po’ al limite, ma tremendamente efficace. 1’10”10 il tempo di Goggia che ha battuto Ledecka di 20 centesimi e la statunitense Breezy Johnson di 57. Ottimo quarto posto per Petra Vlhova che dunque allunga nella classifica generale di Coppa del mondo, mentre paga dazio Corinne Suter, la rivale di Goggia nella coppa di specialità, finita fuori dalle dieci con 1”20 di ritardo. Tra quelle scese con il pettorale alto si sono ben comportate Flury, quinta con il 27, Nufer settima con il 29 e Puchner ottava con il 24. Buona prova globale per la squadra italiana che ha piazzato Brignone nona, Delago decima e Curtoni dodicesima. In coppa di specialità Goggia prende il largo con 380 punti, Johnson insegue a 240, poi Suter a 238.
 

Classifica discesa Crans Montana

1 Goggia 1'10"10

2 Ledecka +0.20

3 Johnson +0.57

4 Vlhova +0.89

5 Flury +0.95

5 Weidle +0.95

7 Nufer +10.5

8 Puchner +1.07

9 Brignone +1.09

10 Delago +1.15

Leggi anche - Sci, grande weekend tra Kitzbuhel e Crans: il programma