Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 giu 2022

Ciclismo, Giro Under 23 di nuovo a rischio, Selleri: "Mi ritiro"

Il Giro Under 23 torna a serio rischio, Extragiro si chiama fuori e senza una soluzione non ci sarà l'edizione 2023

21 giu 2022
Davide Cassani, consulente Giro Under 23
Davide Cassani, consulente Giro Under 23
Davide Cassani, consulente Giro Under 23
Davide Cassani, consulente Giro Under 23

Bologna, 21 giugno 2022 - Il Giro Under 23 riveste una grande importanza per il ciclismo italiano. Infatti, se nelle grandi corse a tappe manca una generazione post Nibali è anche perché dal 2012 al 2017 il giro giovanile non è stato disputato. Solo cinque anni fa è tornato in calendario grazie al lavoro di Marco Selleri, Marco Pavarini e ad Extragiro, con la consulenza dell'ex commissario tecnico Davide Cassani. Ma mancano fondi e Selleri si è chiamato fuori.

Selleri: "Non si può fare solo volontariato"

Si è chiuso pochi giorni fa il Giro Under 23 con la vittoria di Hayter, ma gli organizzatori hanno subito posto in essere le difficoltà organizzative. Marco Selleri si è chiamato fuori e ora urge trovare una soluzione: "Organizzare una gara con il solo volontariato non è più sostenibile, c'è bisogno di un cambio di rotta che parta dall'alto. Per questo mi ritiro. E voglio anche godermi un po' la pensione", le sue parole a Bla Bla Bike di Tuttobici.

Leggi anche - Ciclismo, Carapaz verso l'addio alla Ineos: c'è la Ef

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?