Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
25 mag 2022

Classifica Giro d'Italia 2022 dopo la tappa 17: Buitrago show a Lavarone. Ordine arrivo

Grande successo del colombiano della Bahrain Victorious, che attacca Almeida: nel finale però Landa perde 6'' da Carapaz e Hindley

25 mag 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport

Lavarone, 25 maggio 2022 - La tappa 17 del Giro d'Italia 2022 premia ancora una volta la fuga e per la precisione Santiago Buitrago, che sulle ultime rampe del Menador, dopo essere tra l'altro caduto nella discesa di Giovo, si sbarazza di Gijs Leemreize, a sua volta precedentemente bravissimo a rimontare su un Mathieu Van Der Poel di nuovo incapace di gestire al meglio le proprie forze. La buona giornata della Bahrain Victorious, che lavora compatta per guadagnare su Joao Almeida, viene parzialmente guastata dal buco che si crea nel finale, quando si assiste all'ennesimo insolito sprint tra i big della classifica generale, con Richard Carapaz, ancora in rosa e Jai Hindley che guadagnano 6'' su Mikel Landa. Nella tappa 18, la Borgo Valsugana-Treviso di 156 km, è in programma di fatto l'ultima chance per i velocisti rimasti in gruppo, che dovranno comunque sapersela cavare sui 2 GPM  di quarta categoria da scalare.

Giro d'Italia 2022: oggi tappa 18 (26 maggio). Percorso, altimetria, favoriti e orari tv

Santiago Buitrago (Ansa)
Santiago Buitrago (Ansa)

La cronaca

I fuggitivi di giornata sono Thymen Arensman (Team DSM), Jan Hirt, Rein Taaramae (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux), Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix), Felix Gall, Nicolas Prodhomme (AG2R Citroen Team), Filippo Zana, Luca Covili (Bardiani-CSF-Faizanè), Koen Bouwman, Sam Oomen, Gijs Leemreize (Jumbo-Visma), Alessandro Covi (UAE Team Emirates), Damien Howson (Team BikeExchange-Jayco), Hugh John Carthy, Diego Camargo (EF Education-Nippo), Giulio Ciccone (Trek-Segafredo), Antonio Pedrero (Movistar Team), Mauri Vansevenant (Quick-Step Alpha Vinyl Team), Diego Rosa, Lorenzo Fortunato (Eolo-Kometa Cycling Team), David De La Cruz (Astana Qazaqstan Team), Santiago Buitrago (Bahrain Victorious), Attila Valter (Groupama-FDJ), Simone Ravanelli (Drone Hopper-Androni Giocattoli) e Guillaume Martin (Cofidis). Gli attaccanti scollinano dopo la salita di Giovo (6 km con una pendenza media del 6,7%) con un vantaggio di oltre 6', mentre sulle prime rampe del Passo del Vetriolo (11,8 km con una pendenza media del 7,7% e massima del 12%) davanti si presentano i soli Van Der Poel, Gall, Martin e Covi, che presto perde terreno: questo terzetto viene poi raggiunto da Bouwman, Hirt, Carthy, Leemreize e Buitrago, protagonista in precedenza di una caduta in discesa. Dal gruppo maglia rosa intanto perdono contatto Alejandro Valverde (Movistar Team) e Simon Yates (Team BikeExchange-Jayco), che poi si ritira. In discesa Van Der Poel e Leemreize fanno il vuoto e si presentano da soli al comando all'inizio della salita verso Monterovere (7,9 km con una pendenza media del 9,9% e massima del 15%):  sulle prime rampe del Menador l'olandese della Jumbo-Visma stacca il connazionale, raggiunto e saltato pure da Buitrago. Intanto con Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) restano Mikel Landa, Wout Poels (Bahrain Victorious) e Jai Hindley (Bora-Hansgrohe): l'obiettivo di questo drappello diventa guadagnare quanto più possibile su Joao Almeida (UAE Team Emirates) in una tappa vinta da Buitrago. Nel finale c'è l'ennesimo sprint tra i big della classifica, ma stavolta senza abbuoni in palio: Carapaz e Hindley guadagnano 6'' su Landa.

Ordine d'arrivo tappa 17 Giro d'Italia 2022

1) Santiago Buitrago Sanchez (TBV) in 4h27'41''
2) Gijs Leemreize (TJV) +35''
3) Jan Hirt (IWG) +2'28''
4) Hugh John Carthy (EFE) +2'28''
5) Richard Carapaz (IGD) +2'53''
6) Jai Hindley (BOH) +2'53''
7) Mauri Vansevenant (QST) +2'57''
8) Koen Bouwman (TJV) +2'59''
9) Guillaume Martin (COF) +2'59''
10) Mikel Landa Meana (TBV) +2'59''

Classifica generale Giro d'Italia 2022

1) Richard Carapaz (IGD) in 73h19'40''
2) Jai Hindley (BOH) +3''
3) Mikel Landa Meana (TBV) +1'05''
4) Joao Pedro Goncalves Almeida (UAD) +1'54''
5) Vincenzo Nibali (AST) +5'48''
6) Pello Bilbao Lopez De Armentia (TBV) +6'19''
7) Jan Hirt (IWG) +7'12''
8) Emanuel Buchmann (BOH) +7'13''
9) Juan Pedro Lopez Perez (TFS) +12'27''
10) Domenico Pozzovivo (IWG) +12'30''

Giro d'Italia 2022, tappa 16: impresa di Hirt
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?