Il trofeo del Giro d'Italia
Il trofeo del Giro d'Italia

Palermo, 6 giugno 2020 – Il Giro d’Italia 2020, che partirà il 3 ottobre, dovrebbe avere una prima tappa nel capoluogo siciliano. Sarebbe infatti Palermo la prescelta per la prima tappa in sostituzione di Budapest in Ungheria che originariamente era stata scelta come città del via. Nella capitale magiara si ripartirà nel 2021, pandemia permettendo, così gli organizzatori stanno allestendo tre tappe sostitutive in Italia per garantire comunque 21 frazioni.

TRE TAPPE IN SICILIA – Le tre tappe ungheresi saranno dunque rimpiazzate nello stivale. La prima dovrebbe essere a Palermo con un cronoprologo che andrà a sostituire quello programmato a Budapest di 8 chilometri. Dopo Palermo si proseguirà in Sicilia con le tappe già in programma di Monreale e dell’Etna. Da qui si salirà verso la Calabria e verso la Puglia, percorso originale, e successivamente potrebbe esserci il secondo rimpiazzo con una tappa aggiuntiva in Basilicata. La carovana poi proseguirà verso nord con l’Abruzzo, c’è la tappa di Tortoreto, in una regione che dovrebbe essere protagonista di una seconda frazione aggiuntiva (la terza a sostituzione dell’Ungheria). Terminato l’Abruzzo si salirà verso le Marche e l’Emilia (tre tappe, una è l’omaggio alla Nove Colli) e da qui in avanti il percorso ricopierà quello originale fino a Milano.