Tappa 7, venerdì 17 maggio
Tappa 7, venerdì 17 maggio

San Giovanni Rotondo, 16 maggio 2019 – Dopo la lunghissima frazione verso San Giovanni Rotondo, al Giro d’Italia 2019 arriva domani la tappa 7, un'altra frazione interessante. In programma la Vasto-L'Aquila di 180 chilometri con un solo Gpm, ma pochissima pianura e arrivo in salita con pendenze dell’11%. Un'occasione per vedere all'opera corridori esplosivi, tra cui qualche big che potrebbe provare l'allungo per guadagnare terreno dopo la tappa di San Giovanni Rotondo che ha visto rivoluzionata la classifica generale

Tappa 7, il percorso

Vediamo nel dettaglio la frazione di venerdì 17 maggio. Primi 30 chilometri abbastanza facili e di pianura, poi al traguardo volante di Ortona strada in leggera salita verso Arielli, chilometro 54 di corsa. Da qui in avanti inizia un percorso vallonato senza sosta, sali e scendi continuo iniziando dal traguardo volante di Ripa Teatina dove parte uno strappetto verso Chieti al chilometro 86 di gara. Dopo un breve tratto di discesa si presentano 30 chilometri di tratto vallonato che portano al chilometro 129 di corsa, qui inizia l’unico Gpm di giornata: Svolte di Popoli, salita di seconda categoria lunga 9 chilometri. In cima mancheranno 47 chilometri all’arrivo. Non c’è discesa, si prosegue in leggera salita per arrivare agli 890 metri di Barisciano, segue breve discesa per arrivare agli ultimi 10 chilometri. Strappo in via della Poveriera con pendenze del 9%, poi strappo finale di 2 chilometri verso il traguardo con pendenze massime dell’11%.

Giro 2019, tutte le tappe e le altimetrie

Orari e tv

Partenza da Vasto alle 12.40, passaggio da Ortona circa un’ora dopo, traguardo volante di Ripa Teatina attorno alle 14.30, mentre l’inizio della salita di Svolte di Popoli sarà tra le 15.34 e le 15.51, raggiungimento della cima dopo circa 25 minuti di scalata. Arrivo previsto a L’Aquila tra le 16.57 e le 17.25. Diretta Raisport Hd con ‘Villaggio di Partenza’ alle ore 11.30 a cui farà seguito ‘Anteprima Giro’, switch su Rai Due a partire dalle 14.30 disponibile in streaming anche sul sito Raiplay. Live su Eurosport 1 dalle 13.05 disponibile anche su Eurosport Player.

I favoriti

Sulla carta appare un’altra tappa da fughe, potrebbero provarci corridori come Polanc, Plaza, Capecchi, De Gendt, Ciccone, Brambilla e Amador. Dovesse arrivare il gruppo compatto, non è da escludere un tentativo dell'ex maglia rosa Primoz Roglic, di Simon Yates, o di Richard Carapaz. Senza dimenticare l'italiano Diego Ulissi, abilissimo negli strappi brevi e duri. Sempre che il corridore del Team Uae non debba aiutare il suo compagno di squadra, e nuova maglia rosa, Valerio Conti

Startlist completa: squadre e partecipanti (coi numeri)