La tappa 15
La tappa 15

Ivrea, 25 maggio 2019 – Ultime fatiche della seconda settimana al Giro d’Italia 2019. Dopo i due tapponi alpini, ecco un mini Lombardia prima del giorno di riposo. E’ in programma la Ivrea-Como di 232 chilometri e tre Gpm racchiusi negli ultimi 60 di corsa.

Tappa 15, il percorso

La prima parte di tappa è facile, dopo Ivrea lungo falsopiano passando Busto Arsizio e Cantù, i due traguardi volanti, prima di arrivare alle fasi calde di tappa che iniziano al chilometro 164 dove parte la salita verso la Madonna del Ghisallo – 8.6 chilometri al 5.6% e massime del 14%. In cima pochissima discesa, circa 7 chilometri, poi immediatamente il Gpm di Colma di Sormano (9.6 chilometri al 6.6% di media e massime del 12%), seguono 13 chilometri di discesa con una seconda parte tecnica e con curve strette. Si arriva al grande finale, prima dell’ultima salita, il Civiglio, 20 chilometri di pianura, poi si sale per 4.2 chilometri al 9% con massime del 14%. In vetta mancheranno 10 chilometri al traguardo, sarà una picchiata in discesa verso Como.

Aggiornamento: classifica dopo la tappa 15
Le tappe del Giro d'Italia 2019: i segreti del percorso

Orari, dove vederla in tv

Partenza da Ivrea alle 11.15, passaggio da Busto Arsizio circa due ore dopo, da Cantù sulle 14.30, primo Gpm di Madonna del Ghisallo tra le 15.27 e le 15.53, secondo di Colma di Sormano tra le 15.57 e le 16.29, infine il Civiglio tra le 16.45 e le 17.22. Arrivo previsto a Como tra le 16.55 e le 17.33. Diretta Raisport Hd dalle 10.55 con ‘Villaggio di Partenza’, switch su Rai Due dalle 14.30 per il finale di tappa, disponibile anche sul sito raiplay.it. Eurosport live dalle 13.05 anche in streaming su Eurosport Player.

I favoriti

Può essere tappa da fughe considerando il percorso da classica del nord, su questo terreno un corridore come Formolo potrebbe trovarsi bene. Per quanto riguarda gli uomini di classifica, le salite sono da scattisti, Carapaz potrebbe tentare di guadagnare ancora terreno, ma occhio anche a Yates. Nibali e Roglic si guarderanno ancora rischiando di perdere il Giro per continuare a marcarsi? 

Giro 2019, tutte le squadre e i partecipanti (coi numeri)