Domenico Pozzovivo (Alive)
Domenico Pozzovivo (Alive)

Roma, 25 aprile 2019 - Mentre Peter Sagan rinuncia a debuttare nella Liegi Bastogne Liegi 2019, decidendo di staccare la spina dopo una campagna del Nord sotto le aspettative (quinto alla Rubè, undicesimo al Fiandre, ritirato da Amstel e Freccia) per ripresentarsi in maggio al giro di California, arrivano buone notizie per Domenico Pozzovivo: lo scalatore lucano, gravemente ferito in una caduta nel finale della Freccia (trauma facciale, commozione cerebrale e contusioni in tutto il corpo), sarà al via del Giro d’Italia.

A confermarlo è la sua squadra, la Bahrain Merida, che ha comunicato come l’incidente in Belgio dovrebbe pregiudicare soltanto la presenza di Pozzovivo alla Liegi e al giro di Romandia, in programma la prossima settimana. Rientrato giovedì sera dal Belgio, venerdì Pozzovivo si sottoporrà a un intervento di toelettatura all’anca destra, per sistemare una ferita profonda un centimetro.

Poi dovrà esser visitato da un dentista e anche da un chirurgo maxillofacciale, perché dopo il forte colpo al volto avverte di non riuscire a masticare in modo corretto. Nei prossimi giorni sarà seguito con attenzione dai medici della squadra, ottimista sulla possibilità di poter schierare Pozzovivo al via del Giro d’Italia l’11 maggio da Bologna. Al posto dello scalatore lucano domenica sarà Antonio Nibali a correre la Liegi.