Milano, 29 novembre 2017 - Chris Froome (Team Sky) parteciperà al Giro d'Italia 2018. Lo ha ufficializzato lo stesso corridore inglese, quattro volte vincitore del Tour de France, in un videomessaggio trasmesso durante la presentazione della 101esima edizione della corsa rosa. Il Giro d'Italia è l'ultima grande corsa a tappe che manca nel palmares del fuoriclasse nato in Kenia, ma naturalizzato britannico.

"Ciao a tutti, ci vedremo alla linea di partenza del Giro d'Italia", il messaggio del fuoriclasse britannico, che in carriera ha già partecipato due volte al Giro d'Italia, nel 2009 con la maglia della sudafricana Barloworld (35°) e nel 2010, alla sua prima stagione con il Team Sky, quando fu espulso dalla corsa per aver sfruttato il traino di una macchina salendo sul Mortirolo.

"È una situazione unica: dopo aver vinto il Tour e la Vuelta, adesso ho l'opportunità di andare al Giro d'Italia, per tentare di vincere il terzo grande giro consecutivamente. È davvero emozionante affrontare una nuova sfida, fare qualcosa che forse la gente nemmeno si aspetta - aggiunge l'inglese del Team Sky -. Per me è una motivazione completamente nuova, spero di fare qualcosa di veramente speciale l'anno prossimo". "Ho un legame con l'Italia - sottolinea il quattro volte vincitore del Tour - è come se la mia carriera di corridore fosse cominciata proprio in Italia. Ho vissuto lì per tre anni e avere l'opportunità di rifare al Giro nella posizione in cui mi trovo adesso, e con l'opportunità che ho, mi sembra in qualche modo come completare un cerchio". Nessun corridore è riuscito da 20 anni a questa parte a vincere Giro e Tour nello stesso anno, l'ultimo fu Marco pantani nel 1998: Froome ci proverà. "È qualcosa che il Team Sky ha considerato attentamente e di cui abbiamo parlato molto - le parole dell'inglese -. Sappiamo che sarebbe stata un'impresa significativa nell'era moderna vincere sia il Giro che il Tour nella stessa stagione, ma il modo in cui abbiamo gestito le cose quest'anno mi dà la sicurezza di poter provare a conquistare entrambe le gare".