2 apr 2022

Giro delle Fiandre 2022: percorso, favoriti, orari, dove vederla in tv

Sono 273 chilometri con il solito finale Kwaremont-Paterberg a decidere la corsa: inizia la vera campagna del Nord

manuel minguzzi
Sport
L'altimetria del Giro delle Fiandre
L'altimetria del Giro delle Fiandre

Bologna, 30 marzo 2022 - E' una delle corse più attese dell'anno. Il Giro delle Fiandre segna inequivocabilmente l'inizio della succosa campagna del Nord dopo i primi botti della Gand Wevelgem, con la Roubaix che attende di qui a poco. Sarà il Fiandre più lungo dal 1998 a oggi con ben 273 chilometri di corsa, 18 muri e 7 tratti di pavé. Corsa dura, durissima, e spettacolo assicurato.

Percorso

Corsa lunga, circa 273 chilometri, con partenza da Anversa e arrivo a Oudenaarde con ben 18 muri e 7 tratti di pavè. Come sempre, prima parte di gara, circa 110 chilometri, abbastanza facile, poi si entra nei circuiti finali della corsa. Il primo muro che darà il via allo spettacolo sarà il Vecchio Kwaremont, 1.5 chilometri di pavè all'11% di pendenza massima. Comincia la sequenza di muri, il terzo sarà l'Achterberg che apre il secondo circuito al chilometro 153, in un segmento di corsa che prevede 10 dei 18 muri totali e che avrà la sua fine con i passaggi sul Kwaremont e sul Paterberg. Gran finale dal chilometro 220 di corsa dopo che i corridori avranno 12 muri alle spalle. Si parte con il Koppenberg, 600 metri duri con pendenze anche del 20%, a seguire ci sarà il Kruisberg, altri 600 metri con pendenza massima del 10%, per arrivare all'ultima accoppiata Kwaremont-Paterberg, quest'ultimo misura 360 metri con pendenza massima del 20%. Mancheranno  13 chilometri al traguardo fatti sostanzialmente di pianura e leggera discesa. Rettilineo finale ad Oudernaarde in leggera salita.

Favoriti

L'edizione 2021 è stata vinta da Kasper Asgreen, che sarà tra i favoriti assieme a Wout Van Aert e Mathieu Van der Poel, ma attenzione anche a Sep Vanmarcke, Jasper Stuyven e Greg Van Avermaet, tutti in top ten l'anno scorso. In gara anche Tadej Pogacar che si cimenterà su una gara non propriamente adatta alle sue caratteristiche. Per l'Italia occhi su Alberto Bettiol, vincitore 2019 ma reduce dal Covid, e Gianni Moscon.

Orari tv

Prevista la doppia diretta tv e streaming sia in chiaro che a pagamento. Eurosport 1, canale 210 di Sky, in diretta dalle 10.30, in streaming su Discovery Plus e Dazn. Diretta in chiaro dalle 10 su Raisport Hd, passaggio su Rai Due dalle 15.40 per il finale di corsa. In streaming su Raiplay.

Leggi anche - Gand-Wevelgem, storico successo di Girmay

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?