Il percorso del Fiandre 2020
Il percorso del Fiandre 2020

Roma, 17 ottobre 2020 - Ha retto anche alla pandemia il Giro delle Fiandre 2020. Mentre Amstel e Roubaix hanno dato forfait per il 2020, la classica dei muri si terrà regolarmente domenica 18 ottobre con partenza da Anversa e arrivo a Oudenarde dopo 243 chilometri, il tutto, in un calendario compresso che vede la contemporaneità con il Giro d'Italia 2020. Vediamo nel dettaglio il percorso caratterizzato da 17 muri.

Percorso

Il tracciato sarà leggermente diverso e più corto del solito. Non ci saranno i 267 chilometri inizialmente previsti, si è scesi a 243 e non ci sarà il passaggio sul muro di Gramont, uno dei punti classici della corsa, sostituito dal Valkenberg. In generale, la corsa dovrebbe avere la sua miccia per la vittoria in occasione del secondo passaggio sul Vecchio Kwaremont, pendenze massime del 12%, seguito dal Paterberg, massime del 20%. Ultimi chilometri duri, con ancora sei muri da scalare in successione: Koppenberg, Steenbeekdries, Taaienberg e Kruisberg prima di ritornare sull'accoppiata Oude Kwaremont-Paterberg che chiude la lista dei muri prima del finale in pianura verso l'arrivo di Oudernarde.

Muri                               Pendenze medie e massime

1 Katteberg               700 m 5,5% 8%
2 Oude Kwaremont     2 km 4% 11,7%
3 Kortekeer                  1 km 6,4% 17%
4 Eikenberg              1,2 km 5,2% 10%
5 Wolvenberg            645 m 7,9% 17,3%
6 Leberg                    950 m 4,2% 13,6%
7 Berendries                 940 m 7% 12,2%
8 Valkenberg              500 m 7,6% 12%
9 Kanarieberg            1,1 km 7,9% 14,2%
10 Oude Kwaremont       2 km 4% 11,7%
11 Paterberg               360 m 13% 20,3%
12 Koppenberg          600 m 11,6% 22%
13 Steenbeekdries      700 m 5,3% 6,9%
14 Taaienberg           530 m 6,6% 15,6%
15 Kruisberg                   2,5 km 5% 9%
16 Vecchio Kwaremont   2 km 4% 11,7%
17 Paterberg              360 m 13% 20,3%















Favoriti

Il lotto dei favoriti è molto ampio essendo l'ultima corsa di un giorno di una assoluta importanza. Il campione in carica è Alberto Bettiol, che ha mostrato una buona forma alla Gand, assieme al connazionale Trentin, poi beffato da Pedersen. Tanti i rivali, partendo dal belga Wellens, passando per Alaphilippe, Naesen, Teuns, Kung, Kwiatkowski e Politt. Ovviamente, massima attenzione sarà sui grandi rivali del momento, ovvero Wout Van Aert e Mathieu Van der Poel che già alla Gand si sono marcati assiduamente perdendo la possibilità di vittoria.

Orari tv

Diretta integrale su Eurosport Player, mentre in tv si partirà dalle 9.45 su Eurosport 1, canale 210, che nel corso della giornata si alternerà con le immagini del Giro d'Italia. Diretta Raisport Hd, canale 57, dalle ore 14, in streaming su Raiplay.

Leggi anche - Doppietta di Ulissi al Giro