Nairo Quintana
Nairo Quintana

Megeve (Francia), 16 agosto 2020 - Ancora salite al Giro del Delfinato 2020 che si chiude domenica 16 agosto con una tappa di 153 chilometri da Megeve a Megeve e ben otto gran premi della montagna per un grande spettacolo ai fini della vittoria nella classifica generale. L'ultima frazione non vedrà praticamente un chilometro di pianura, soprattutto nella seconda parte del percorso. I primi 35 chilometri sono abbastanza facili con il Gpm di seconda categoria del Col de Domancy, ma le vere asperità iniziano con il Col de Romme, 8.8 chilometri all'8.9% di pendenza media. Brevissima discesa poi salita di prima categoria del Col de la Colombiere, 7.5 chilometri all'8.5% di pendenza media e vetta al chilometro 60 di gara.

Si scende, poi di nuovo salita al chilometro 74 con il Col de Aravis, 10.1 chilometri al 5% di pendenza. Qui il percorso prevede un lungo falsopiano di circa 35 chilometri, con un innocuo quarta categoria, poi si entra nel vivo. Al chilometro 129 scollinamento de la Cote de Domancy, 2.5 chilometri al 9.4%, poi a 19 dall'arrivo si riprende a salire per altri due gpm. Prima la Cote de Cordon, 4.6 chilometri all'8.2%, a seguire praticamente non c'è discesa ma si riprende a salire per altri 9 chilometri fino all'arrivo di Megeve con pendenze medie del 4.6%.

Il percorso così duro e vallonato si addice a fughe dalla lunga distanza, soprattutto nella seconda parte di corsa c'è poca pianura per consentire alle squadre dei big di tenere cucita la corsa. Potrebbero tentare di far saltare il banco Pogacar, Bardet, Barguil e Rolland, ma occhio anche a Pozzovivo e Formolo. In ottica classifica Quintana, Pinot e Buchmann si giocheranno le loro carte per un finale tutto da seguire. Fuori dai giochi, va ricordato, Egan Bernal, ritiratosi ieri per problemi alla schiena, e Primoz Roglic, che non ha preso il via oggi a causa delle conseguenze della caduta di ieri. Leader della classifica generale è quindi Thibaut Pinot.

Dove vederlo in tv

Live a pagamento su Eurosport 2, canale 211 di Sky, dalle ore 15.05, in streaming sia su Eurosport Player che Dazn. Diretta in chiaro dalle 16 su Raisport Hd, canale 57 del digitale terrestre e in streaming sul sito Raiplay.