Daniel Martinez (Ansa)
Daniel Martinez (Ansa)

Megeve, 16 agosto 2020 - La tappa 5, nonché ultima, del Giro del Delfinato 2020 emette i suoi verdetti: la frazione va a Sepp Kuss, che negli ultimi 8 km scatta e fa il vuoto sugli ex compagni di fuga. La maglia gialla, alla luce del ritiro al mattino di Primoz Roglic per i postumi della caduta di ieri, diventa una questione tra Thibaut Pinot e Daniel Martinez: a prevalere è il colombiano, bravo a inserirsi nella fuga buona allungando così la maledizione Criterium per i francesi, che non trionfano in una delle più importanti gare di casa addirittura dal 2007.

Dopo quello di ieri di Egan Bernal, arriva un altro ritiro alla partenza: a non presentarsi al foglio firma è il leader della classifica generale Primoz Roglic, appiedato dai postumi della caduta occorsa nella quarta tappa. La corsa si infiamma subito e ai piedi del Col de Romme (8,8 km all'8,9%) sono una quindicina i corridori in attacco, raggiunti poi da altri atleti prima del Col de la Colombiere (7,5 km all'8,5%). Il maxi drappello davanti, sul Col des Aravis (10,1 km al 5,1%), deve fare i conti con gli scatti di Julian Alaphilippe e Pavel Sivakov, che guadagnano oltre 1' sugli ex compagni di fuga, tra cui ci sono tutti gli uomini più attesi tranne Richie Porte, Nairo Quintana e un Mikel Landa che va presto alla deriva. Poco prima dell'ascesa verso la Cote de Domancy la corsa si accende davanti, con la caduta di Sivakov, che a fatica si riporta su Alaphilippe e dietro, con l'allungo di Miguel Angel Lopez e Tadej Pogacar, con quest'ultimo che aggancia la coppia in testa. Il drappello in avanscoperta, da cui perde contatto Alaphilippe, è raggiunto da Daniel Martinez e Sepp Kuss: i 5 rimasti insistono per scalzare dalla leadership della classifica Thibaut Pinot, che si mette in proprio per difendere la sua posizione. A 8 km dal traguardo scatta Kuss, che con passo costante va a vincere l'ultima frazione del Delfinato. Il focus si sposta sulla lotta per la maglia gialla, che va a Martinez che, arrivando secondo, guadagna anche 6'' di abbuono: un'altra beffa al Criterium per la Francia, che deve accontentarsi dei piazzamenti sul podio di Pinot e Guillaume Martin.

Ordine d'arrivo tappa 5 Giro del Delfinato 2020

1) Sepp Kuss (TJV) in 3h58'39''
2) Daniel Martinez (EF1) +27''
3) Tadej Pogacar (UAD) +30''
4) Pavel Sivakov (INS) +45''
5) Tom Dumoulin (TJV) +51''
6) Lennard Kamna (BOH) +51''
7) Thibaut Pinot (GFC) +1'02''
8) Guillaume Martin (COF) +1'04''
9) Romain Bardet (ALM) +1'06''
10) Warren Barguil (ARK) +1'06''

Classifica generale finale Delfinato 2020

1) Daniel Martinez (EF1) in 21h44'58''
2) Thibaut Pinot (GFC) +29''
3) Guillaume Martin (COF) +41''
4) Tadej Pogacar (UAD) +56''
5) Miguel Angel Lopez (AST) +1'38''
6) Romain Bardet (ALM) +1'43''
7) Tom Dumoulin (TJV) +2'07''
8) Lennard Kamna (BOH) +2'14''
9) Warren Barguil (ARK) +2'49''
10) Sepp Kuss (TJV) +2'55''