Primoz Roglic
Primoz Roglic

Bologna, 18 aprile 2020 – In attesa di vedere quello sulle strade, l’ipotesi resta a inizio ottobre, il Giro d’Italia sbarca sul mondo virtuale della tecnologia. Parte infatti il Giro d’Italia Virtuale in cui tutti gli amatori del mondo sfideranno ciclisti professionisti e leggende del passato su sette tappe del Giro 103. Collegandosi dalle proprie casa gratuitamente e utilizzando un ciclocomputer Garmin e un rullo Tacx Smart, gli appassionati potranno percorrere l’ultima parte delle sette tappe originali del Giro d’Italia 2020.

La prima prende il via oggi la corsa con gli ultimi 32 chilometri della tappa di Tortoreto e all’appuntamento hanno già aderito tanti campioni e tante squadre. Ci saranno l’Astana, la Bahrain, la Movistar, la Jumbo Visma e la Bardiani Csf, tra i partecipanti Fuglsang, Roglic, Bettiol, Viviani, Trentin, Formolo, Colbrelli e Ulissi, tra le leggende presenti Basso, Chiappucci, Ballan, Tafi e Garzelli. La Maglia Rosa verrà assegnata al termine di ogni tappa e alla conclusione del Giro Virtual sulla base della classifica generale. Saranno presenti due classifiche distinte tra uomini e donne.

Il calendario delle tappe
Da sabato 18 aprile a martedì 21 aprile - San Salvo-Tortoreto 32 chilometri
Da mercoledì 22 aprile a venerdì 24 aprile Cesenatico-Cesenatico 32 chilometri
Da sabato 25 aprile a martedì 28 aprile Udine-San Daniele del Friuli 27 chilometri
Da mercoledì 29 aprile a venerdì 1 maggio Bassano del Grappa-Madonna di Campiglio 30 chilometri
Da sabato 2 maggio a martedì 5 maggio Pinzolo-Laghi di Canciano 30 chilometri
Da mercoledì 6 maggio a venerdì 8 maggio Alba-Sestriere 31 chilometri
Da sabato 9 maggio a domenica 10 maggio Cernusco sul Naviglio-Milano 16 chilometri