La caduta di Landa al Giro d'Italia (Ansa)
La caduta di Landa al Giro d'Italia (Ansa)

Cattolica, 12 maggio 2021 -  Una tappa, la 5, a lungo quasi noiosa prima di un finale thriller soprattutto a causa delle cadute. E il  Giro d'Italia 2021  perde i primi pezzi. A finire sull'asfalto sono tra gli altri il vincitore della frazione di ieri Joseph Dombrowski, Pavel Sivakov e Mikel Landa, che conclude il suo Giro in ambulanza. C'è poi spazio per una volata arruffata dai tanti treni ormai distrutti dagli imprevisti: è l'habitat perfetto per l'agilissimo Caleb Ewan, che sfreccia a velocità doppia tra i rivali e beffa ancora una volta Giacomo Nizzolo, al decimo secondo posto nella corsa rosa, mentre per il folletto australiano si tratta del quarto successo. Decisamente di altro sapore a livello altimetrico la tappa 6, che proporrà alla carovana 2 GPM da scalare prima dell'inedita salita di San Giacomo che condurrà all'arrivo fissato ad Ascoli Piceno.

Sommario

La cronaca

Pronti, via e subito scattano Filippo Tagliani (Androni Giocattoli-Sidermec) e Umberto Marengo (Bardiani-CSF-Faizanè), la cui azione termina a 107 km dal traguardo. A evadere dal gruppo sono poi Davide Gabburo (Bardiani-CSF-Faizanè) e Simon Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec), raggiunti a 20 km dalla fine da Alexis Gougeard (AG2R Citroen Team). Durante la rincorsa il gruppo, complice un percorso che alterna lunghi e veloci rettilinei a pericolosissime curve a gomito, è scosso da varie cadute: su tutte quella di Pavel Sivakov, praticamente il secondo capitano in casa Ineos Grenadiers qualora le condizioni di Egan Bernal non fossero le migliori. Non solo: a finire sull'asfalto sono anche il vincitore della tappa di ieri Joseph Dombrowski (UAE Team Emirates) e Mikel Landa (Bahrain Victorious), che restano a lungo a terra sofferenti. Quasi passa in secondo piano la volata, che vede un duello testa a testa tra Giacomo Nizzolo (Team Qhubeka Assos) e Caleb Ewan (Lotto Soudal): a vincere è l'australiano, mentre per il campione europeo arriva addirittura il decimo secondo posto al Giro per una maledizione che sembra non voler finire.

Video: l'ultimo chilometro

Ordine d'arrivo tappa 5 Giro d'Italia 2021

 1) Caleb Ewan (LTS) in 4h07'01''
2) Giacomo Nizzolo (TQA) st
3) Elia Viviani (COF) st
4) Peter Sagan (BOH) st
5) Fernando Gaviria Rendon (UAD) st
6) Matteo Moschetti (TFS) st
7) Andrea Pasqualon (IWG) st
8) Dylan Groenewegen (TJV) st
9) Manuel Belletti (EOK) st
10) Davide Cimolai (ISN) st
 









Classifica generale Giro d'Italia 2021

 1) Alessandro De Marchi (ISN) in 17h57'45''
2) Louis Vervaeke (AFC) +42''
3) Nelson Oliveira (MOV) +48''
4) Attila Valter (GFC) +1'00''
5) Nicolas Edet (COF) +1'15''
6) Aleksandr Vlasov (APT) +1'24''
7) Remco Evenepoel (DQT) +1'28''
8) Alberto Bettiol (EFN) +1'37''
9) Hugh John Carthy (EFN) +1'38''
10) Egan Bernal (IGD) +1'39''








Leggi anche - Giro d'Italia 2021, la startlist e i numeri