Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 mag 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
17 mag 2022

Giro d'Italia 2022, tappa 10: vince Girmay. Classifica generale e ordine d'arrivo

Il primo eritreo a trionfare nella corsa rosa lo fa battendo di potenza Van Der Poel. Lopez ancora in rosa dopo la frazione dedicata a Scarponi

17 mag 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Biniam Girmay (Ansa)
Biniam Girmay (Ansa)
Biniam Girmay (Ansa)
Biniam Girmay (Ansa)

Jesi, 17 maggio 2022 - La tappa 10 del Giro d'Italia 2022 ha due protagonisti: Michele Scarponi, ricordato dalla corsa rosa grazie al passaggio nella sua Filottrano e Biniam Girmay, che parte lunghissimo e brucia di potenza Mathieu Van Der Poel diventando il primo eritreo a trionfare al Giro. Il tutto dopo aver sbagliato una curva a pochi km dal traguardo. La 'volatina' va invece a Vincenzo Albanese, che regola il gruppo dei superstiti dopo i tanti muri marchigiani: tra essi ci sono tutti gli uomini in lotta per la classifica generale, ancora guidata da Juan Pedro Lopez. Dopo le fatiche di oggi, nella tappa 11, al netto della lunghezza (ben 203 km), la gambe dei corridori saranno decisamente meno sollecitate: la Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia (Parmigiano Reggiano Food Stage) non presenta alcuna difficoltà altimetrica.

Giro d'Italia 2022, tappa 12 a Genova: altimetria, percorso, favoriti e orari tv

Giro d'Italia 2022: Dainese vince la tappa 11. Classifica e ordine d'arrivo

La cronaca

I fuggitivi di giornata sono Alessandro De Marchi (Israel-Premier Tech), Lawrence Naesen (AG2R Citroen Team) e Mattia Bais (Drone Hopper-Androni Giocattoli). Sulla salita di Crocette di Montecosaro (4,9 km con una pendenza media del 2,2%) Christopher Juul Jensen (Team BikeExchange-Jayco) rompe gli indugi in gruppo scosso da una caduta che coinvolge tra gli altri anche Richard Carapaz (Ineos Grenadiers): le pendenze del primo dei tanti muri marchigiani si rivelano fatali per Caleb Ewan (Lotto Soudal), che affonda ulteriormente sullo strappo di Recanati (3 km con una pendenza media del 7%) insieme a Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl Team). La sfortuna si sposta poi su Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix), vittima di un problema meccanico: l'olandese rientra regolarmente in gruppo, mentre davanti resta il solo De Marchi prima di essere riassorbito a 20 km dal traguardo. La corsa si presenta quindi compatta sulle prime rampe della salita di Monsano (4,2 km con una pendenza media del 4,2% e massima dell'11%): l'andatura velocissima screma il gruppo, dal quale prova a scattare in discesa Vincenzo Nibali (Astana Qazaqstan Team). Nessuno riesce a fare il vuoto e così a decidere la tappa è una volata ristretta: a spuntarla è Biniam Girmay (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux), che con uno sprint lunghissima brucia Van Der Poel, il rivale più accreditato alla vigilia.

Ordine d'arrivo tappa 10 Giro d'Italia 2022

 

1) Biniam Girmay (IWG) in 4h32'07''
2) Mathieu Van Der Poel (AFC) st
3) Vincenzo Albanese (EOK) st
4) Wilco Kelderman (BOH) st
5) Richard Carapaz (IGD) st
6) Koen Bouwman (TJV) st
7) Romain Bardet (DSM) st
8) Pello Bilbao Lopez De Armentia (TBV) st
9) Joao Pedro Goncalves Almeida (UAD) st
10) Mauro Schmid (QST) st
 

Classifica generale Giro d'Italia 2022

 

1) Juan Pedro Lopez Perez (TFS) in 42h24'08''
2) Joao Pedro Goncalves Almeida (UAD) +12''
3) Romain Bardet (DSM) +14''
4) Richard Carapaz (IGD) +15''
5) Jai Hindley (BOH) +20''
6) Guillaume Martin (COF) +28''
7) Mikel Landa Meana (TBV) +29''
8) Domenico Pozzovivo (IWG) +54''
9) Emanuel Buchmann (BOH) +1'09''
10) Pello Bilbao Lopez De Armentia (TBV) +1'22''
13) Vincenzo Nibali (AST) +3'04''

Giro d'Italia 2022, tappa 9: Hindley vince sul Blockaus. Classifica generale e ordine d'arrivo

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?