L'altimetria dell'ultima tappa
L'altimetria dell'ultima tappa

Milano, 30 maggio 2021 – Ultima fatica al Giro d’Italia 2021 con la tappa 21 che presenta oggi la conclusione a Milano. Si tratta di una cronometro abbastanza lunga, 30 chilometri, totalmente piatta e adatta ai cronoman puri. Sarà doppia battaglia: da una parte chi cercherà di vincere la tappa, dall’altro chi lotterà per la classifica generale.

Giro d'Italia 2021: classifica finale. Vince Bernal, crono a Ganna

Tappa 20, il capolavoro di Caruso

Sommario

Percorso

La tappa di oggi a cronometro misura 30 chilometri e si svolgerà tutta all’interno della provincia di Milano. Nessuna variazione altimetrica, tutta pianura passando da Cascina Battiloca, primo rilevamento al chilometro 9.2, poi da Sesto San Giovanni, secondo rilevamento al chilometro 19. Finale in centro a Milano attraversando Piazzale Loreto, Porta Venezia, Piazza San Babila per arrivare in Piazza Duomo. La cronometro è scorrevole, anche se la prima parte presenta diverse curve, poi dopo il rilevamento di Sesto San Giovanni strada praticamente dritta ad eccezione di un paio di curve a novanta gradi nel finale. Si viaggerà ad oltre 50 orari.

Favoriti

Il principale favorito sarà il campione del mondo Filippo Ganna, ma occhio a Remi Cavagna, Jonathan Castroviejo, Pello Bilbao e Tobias Foss. Nella lotta alla generale i primi della classifica non sono grandi cronoman, soprattutto Bernal e Yates, mentre Caruso potrebbe trovarsi meglio. Potranno invece recuperare qualche posizione Almeida e Foss.

Orari tv

Il primo corridore partirà attorno alle 13.30, gli ultimi tra le 16.30 e le 17.15. La cronometro dovrebbe durare circa tra i 31 e i 34 minuti con una media tra i 53 e i 57 orari. Diretta in chiaro su Raisport Hd, canale 57 del digitale terrestre, dalle 12.25 con Villaggio di Partenza e Prima Diretta, passaggio su Rai Due dalle 14. In streaming su Raiplay. Live a pagamento dalle 15 su Eurosport 1, canale 210 di Sky, e in streaming su Eurosport Player e Dazn.

Startlist

Semaforo verde alle 13.45 Riccardo Minali, primo a partire. Mettete la sveglia alle 14.08, scende in strada Filippo Ganna che punta alla vittoria di tappa, sempre che sia rimasta qualche energia nel serbatoio dopo l'incessante lavoro in questi 20 giorni per il suo capitano Egan Bernal. Maglia rosa che scatterà alle 16:37, dopo Damiano Caruso (16:34) e Simon Yates (16:31). Via alle 15:50 per Vincenzo Nibali, 15:51 per Diego Ulissi e 15:52 per Davide Formolo. Attenzione a Edoardo Affini che scatta alle 14:11, tre minuti dopo Ganna. Per il successo di tappa occhio anche a Remi Cavagna (14:58) e Tobias Foss (16:13) e Joao Almeida (16:16).  Per la top 10 della classifica generale seguono Hugh Carthy (16:19), Daniel Martinez (16:22), Romain Bardet (16:25), Alekxandr Vlasov (16:28) e quindi i primi tre in graduatoria. Tra Almeida (ottavo e buon cronoman) e Bardet (quinto e non certo un fulmine contro il tempo) ci sono 62 secondi: le posizioni sono ancora tutte da decidere. 

Leggi anche

Giro d'Italia 2021, tutte le tappe