L'altimetria della sesta tappa
L'altimetria della sesta tappa

Castrovillari, 7 ottobre 2020 – Il Giro d'Italia 2020 inizia a risalire lungo lo stivale e lo fa abbandonando la Calabria per approdare, nella tappa 6, nella provincia di Matera. Dopo il successo di Filippo Ganna nella quinta frazione, in programma oggi,  giovedì 8 ottobre la Castrovillari-Matera di 188 chilometri e un solo Gpm, ma è tappa comunque mossa soprattutto nella prima parte.

Percorso

Frazione movimentata nei chilometri iniziali all’interno del Parco Nazionale del Pollino con le salite di Madonna del Carmine e San Severino Lucano non catalogate come Gpm, ma una volta superato il Lago di Monte Cutugno la tappa diventa sostanzialmente pianeggiante fino al traguardo volante di Caco Peschiera, chilometro 135. Attenzione al finale, prima c’è lo strappetto di terza categoria di Millotta a 26 dal traguardo, poi gli ultimi chilometri di tappa in leggera salita fino a Matera con rettilineo finale di 800 metri sempre con costante pendenza.

Favoriti

Nonostante il finale in leggera salita, la tappa dovrebbe essere adatta ai velocisti. Chiaramente Peter Sagan, con il rettilineo finale in costante salita, è il favorito numero uno ma occhio alla forma di Arnaud Demare e di Davide Ballerini, autori dello sprint al fotofinish di Villafranca Tirrena. Per l’Italia proveranno a inserirsi anche Elia Viviani e Davide Cimolai.

Orari e tv

Partenza da Castrovillari dalle 11.40, traguardo volante di San Severino circa due ore dopo, altro traguardo volante di Caco Peschiera attorno alle 15.15, salita di Millotta tra le 15.38 e le 16.04, arrivo previsto a Matera tra le 16.12 e le 16.41. Diretta a pagamento dalle 12.25 su Eurosport 2, canale 211 di Sky, e in streaming su Eurosport Player. Diretta in chiaro dalle 10.50 su Raisport Hd, canale 57 del digitale, con Villaggio di Partenza e Anteprima Giro, passaggio alle 14 su Rai Due per il finale di tappa.