Filippo Ganna (Ansa)
Filippo Ganna (Ansa)

Palermo, 3 ottobre 2020 - La tappa 1 del Giro d'Italia 2020 si tinge d'azzurro, d'iridato e poi di rosa: sono i colori di Filippo Ganna, che mette a referto un tempo di 15'24'' che gli vale il successo della frazione e la conquista del simbolo del primato. La splendida prova del Campione del Mondo di Imola diventa riferimento anche per gli uomini in lotta per la classifica generale. Il migliore si conferma il favorito Geraint Thomas, dal quale perdono terreno tutti i rivali: Simon Yates (26''), Vincenzo Nibali (1'06''), Jakob Fuglsang (1'21'') e Steven Kruijswijk (1'24''), mentre Miguel Angel Lopez cade su un rettilineo ed è costretto addirittura ad abbandonare subito la corsa.

I primi colpi di scena arrivano subito: Victor Campenaerts e Alex Dowsett, grandi favoriti di giornata, sono vittime di due cadute che rallentano di molto le loro prove contro il tempo. Delude anche Rohan Dennis, mentre Geraint Thomas chiude a 1'' di ritardo da Joao Almeida, oltre a guadagnare 26'' sul rivale in ottica classifica generale Simon Yates. E' poi la volta di Filippo Ganna, che al primo intermedio fa peggio di Rick Zabel di 8'': il neo campione del mondo a cronometro sbaglia anche una curva in discesa, ma in pianura, a 80 km/h, vola e chiude con un 15'24'' che lo proietta al primo posto in classifica. Intanto si conferma lo scarso feeling di Miguel Angel Lopez con le corse contro il tempo: dopo la pessima prova al Tour de France che gli è costata il podio finale, il colombiano centra un tombino su un rettilineo e cade rovinosamente contro le transenne, chiudendo così in ambulanza in suo brevissimo Giro d'Italia. Comincia male anche quello di Jakob Fuglsang, che paga un ritardo di 1'47'' da Ganna e quindi 1'25'' da Thomas. Discorso analogo per Vincenzo Nibali, che mette a referto un 16'53'' e perde 1'06'' dal britannico della Ineos Grenadiers, al quale lascia 1'21'' Steven Kruijswijk. Chi invece non delude le aspettative è Ganna, che vince la prima tappa del Giro d'Italia, assicurandosi così la maglia rosa iniziale della travagliata edizione 103.

Ordine d'arrivo tappa 1 Giro d'Italia 2020

1) Filippo Ganna (IGD) in 15'24''
2) Joao Almeida (DQT) +22''
3) Mikkel Bjerg (UAD) +22''
4) Geraint Thomas (IGD) +23''
5) Tobias Svendsen Foss (TJV) +31''
6) Josef Cerny (CCC) +36''
7) Matteo Sobrero (NTT) +40''
8) Gregory Lawson Craddock (EF1) +41''
9) Miles Scotson (GFC) +42''
10) Matthias Brandle (ISN) +42''

Classifica generale Giro d'Italia 2020

1) Filippo Ganna (IGD) in 15'24''
2) Joao Almeida (DQT) +22''
3) Mikkel Bjerg (UAD) +22''
4) Geraint Thomas (IGD) +23''
5) Tobias Svendsen Foss (TJV) +31''
6) Josef Cerny (CCC) +36''
7) Matteo Sobrero (NTT) +40''
8) Gregory Lawson Craddock (EF1) +41''
9) Miles Scotson (GFC) +42''
10) Matthias Brandle (ISN) +42''