Geraint Thomas
Geraint Thomas

Bologna, 15 settembre 2020 - E' stata una autentica disfatta la spedizione del Team Ineos al Tour de France. Lasciati a casa due ex vincitori come Geraint Thomas e Chris Froome, la squadra ha affidato la responsabilità tutta sulle spalle del campione in carica Egan Bernal e sul vincitore del Giro 2019 Richard Carapaz, ma non ha pagato. Crisi ieri per Bernal, mai realmente in corsa Carapaz.

Di questo ha parlato a Cyclingnews proprio Geraint Thomas che sarà capitano al Giro d'Italia: "Mi spiace molto per Bernal - ha ammesso - Siamo compagni e amici, lui mi ha aiutato nel 2018, io ho fatto altrettanto l'anno scorso e vederlo perdere in un solo colpo le speranze non è stato bello. Giro d'Italia? Sono concentrato al massimo sull'obiettivo principale di questa stagione, sono carico e non ho altro per la mente. Mi sento alla grande".