Chris Froome
Chris Froome

Bologna, 5 dicembre 2020 – Il grande obiettivo del 2021 di Chris Froome è chiaro: il Tour de France. L’alfiere del Team Israel si preparerà accuratamente per la Grand Boucle, a caccia di quel quinto successo che lo farebbe entrare nella storia. Il keniano bianco è reduce da una operazione per rimuovere alcune placche metalliche dopo la caduta al Delfinato e ha bisogno di tempo per tornare in forma, per questo motivo ha deciso di lasciare perdere il Giro 2021 per concentrarsi sulla corsa francese.

No al Giro d'Italia

Chris Froome, come noto, ha lasciato il Team Ineos per approdare alla Israel dove sarà capitano al Tour con Daniel Martin, ma dopo la caduta al Delfinato il britannico dovrà effettuare un grande lavoro per tornare in forma, soprattutto sulla gamba destra: “Non sarò pronto per il Giro – ha affermato a Watts Occurring, come riporta Cyclingpro – Secondo logica preparare il Tour avrebbe più senso, anche per una questione di ambizione personale: voglio ottenere il quinto successo, un record che è per me un grande obiettivo. È quello che mi guida, la mia luce alla fine del tunnel. Come sto? La gamba destra non ha lavorato propriamente da sei mesi ormai, quindi è molto debole e ha bisogno di molto lavoro”.

Leggi anche - Il Team Sunweb diventa DSM