Chris Froome lascia Ineos?
Chris Froome lascia Ineos?

Bologna, 15 maggio 2020 – Cominciano a trapelare ulteriori informazioni relativamente al possibile movimento di mercato di Chris Froome che potrebbe lasciare il Team Ineos per guadagnare i galloni di capitano in un’altra formazione. Con Bernal e Thomas la concorrenza è ampia e c’è il rischio di non avere chance di giocarsi il quinto Tour de France ed entrare nella storia del ciclismo. Dalla Spagna si muove il Team Movistar, forte di una nuova operazione commerciale.

Come segnala il media spagnolo Ciclo 21, la Movistar – sponsorizzata da Telefonica – starebbe tentando il grande colpo di mercato a metà stagione e prima del via del Tour de France. Verrebbe garantita la leadership di Froome, in una formazione che ha ora come leader l’eterno Valverde dopo le uscite di scena di Nairo Quintana, trasferitosi all’Arkea, e di Mikel Landa, che è approdato al Team Bahrain Mclaren. Ad incentivare questa operazione di mercato anche la recente acquisizione da parte di Telefonica del colosso Liberty Global, leader nel settore delle telecomunicazioni e con sede a Londra. La fusione tra Telefonica e Liberty Global, proprietaria del marchio Virgin, mira a diventare il primo operatore inglese davanti a British Telecom. L’approdo di Froome alla Movistar, dunque, avrebbe non solo valore sportivo ma anche e soprattutto commerciale.