Altri Sport

E' un Tour de France 2018 faraonico quello che parte sabato 6 luglio da Noirmoutier En-L’ile. Tante salite, due cronometro e il rischio vento nelle tappe costiere del nord: 3329 chilometri di percorso dalla Vandea fino a Parigi, senza un attimo di respiro. E attenzione al pavé della Parigi-Roubaix che viene proposto come non si era mai visto al Tour. Poi ci sono le due crono: una a squadre e una individuale. Insomma, ce n’è per tutti i gusti, 21 frazioni in cui in qualsiasi momento potrà accadere qualcosa, anche in quelle in cui non sono previsti grandi variazioni di altimetria. E come sempre, in alcune zone della Francia a farla da padrone sarà il vento. Torna la Croix de Fer, salita mortifera, ma anche la Madeleine, l’Alpe d’Huez e soprattutto il Tourmalet e l’Aubisque, due vette storiche.

Tour de France 2018, le tappe da non perdere. Quali (e quando) sono

LE TAPPE DEL TOUR DE FRANCE 2018 - Prima parte nel nord della Francia che culminerà con l'arrivo a Roubaix dove saranno previsti oltre 20 chilometri sul pavè. La seconda parte della Grand Boucle si dipanerà prima sulle Alpi e poi sui Pirenei, con chiusura alla penultima frazione con una difficile cronometro individuale. Questo, in sintesi, il percorso di questa edizione che potete scoprire nel dettaglio in questa gallery, con date, altimetrie e dettagli di tutte le 21 tappe.

di MANUEL MINGUZZI

Tour de France 2018, i favoriti. Ecco la griglia di partenza

Sport Tech Benessere Moda Magazine