28 gen 2022

Formula E 2022, oggi la prima corsa con Giovinazzi all'esordio. Regolamento e novità

Giovinazzi al via con il team Dragon Penske. Quest'anno vetture più potenti e qualifiche a eliminazione diretta

Antonio Giovinazzi (Ansa)
Antonio Giovinazzi (Ansa)

Bologna, 27 gennaio 2022 - La Formula E accende i motori per la stagione 2022. La competizione mondiale di monoposto elettriche ha preso il via oggi con le Prove Libere nell'impegnativo circuito di Diriyah, in Arabia Saudita. All'esordio in questa categoria motoristica c'è Antonio Giovinazzi, che è approdato dalla Formula 1 nel team Dragon Penske e si è piazzato solamente ventesimo su ventidue nella prima, complicata per lui, sessione di prove.

Formula E 2022: regolamento e monoposto

Nel mondiale 2022 le gare dureranno un massimo di 10 minuti in più in caso di incidenti che causino l'ingresso della Safety Car o Virtual Safety Car all'interno dei classici 45 minuti di corsa. Le monoposto saranno più potenti rispetto alla passata stagione, con batterie da 220kW che, durante l'Attack Mode, possono arrivare a sprigionare fino a 250kW. La novità più importante dal punto di vista regolamentare riguarda le qualifiche: la Formula E sarà il primo campionato di motorsport ad adottare un sistema di qualifiche a gruppi e duelli ad eliminazione diretta. I piloti verranno suddivisi in due gruppi da undici vetture ciascuno, che si sfidano in una sessione di 10 minuti per gruppo. I quattro più veloci di ciascun gruppo passano ai quarti di finale, fino a giungere alla finale che decide la pole position del Gran Premio.

Leggi anche: Berrettini-Nadal, orario e diretta tv

GABRIELE SINI

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?