Remco Evenepoel
Remco Evenepoel

Bologna, 24 novembre 2020 – Dopo la caduta al Giro di Lombardia che lo ha privato della sua prima partecipazione al Giro d’Italia, Remco Evenepoel sta lavorando per tornare ai massimi livelli nel 2021, con un obiettivo fisso: partecipare ad un grande giro. Il talento belga non ha ancora deciso definitivamente a quale parteciperà, ma il Giro d’Italia resta forse la chance principale per il corridore della Deceuninck Quick Step. Anche perché l'altro obiettivo è l'Olimpiade e il Giro gli consentirebbe di avere più tempo per prepararsi.

“La voglia di correre è tanta – ha affermato Evenepoel a Het Nieuwsblad – Il primo grande giro è a maggio, quindi c’è tempo per pianificare il programma. La prima intenzione era correre il Tour Down Under per togliermi un po’ di ruggine, ma è stato cancellato. Una soluzione può essere a febbraio la Volta Valenciana, l’importante non sarà il risultato ma tornare in gara”. Poi le Olimpiadi, altro obiettivo del belga: “Sono un obiettivo, ma più di ogni altra cosa voglio debuttare in un grande giro, non importa quale”. Evenepoel, altro fenomeno del ciclismo mondiale con van Aert e Van der Poel, sta tornando dopo la rottura del bacino al Lombardia.

Leggi anche - Ciclismo, calo dei controlli antidoping a causa Covid