Enric Mas
Enric Mas

Bologna, 28 giugno 2020 - Sarà un Tour de France spettacolare. Due squadre con sei atleti in grado di vincere si daranno battaglia sulle strade francesi a partire da fine agosto, ma ci sono anche ciclisti pronti a sfruttare questa battaglia per inserirsi. Vale per il Team Movistar che punterà sulla solidità di Valverde e sul neo entrato Enric Mas che sostituirà Quintana passato all'Arkea. Proprio lo spagnolo crede nel podio alla Grand Boucle.

"Il percorso del Tour mi ricorda quello della Vuelta di due anni fa - ha affermato lo spagnolo, come riportato da Spaziociclismo - Mi manca forse un po' di esperienza perché ho corso un solo Tour in carriera, ma alla seconda Vuelta disputata sono salito sul podio. Ci proverò anche al Tour pur sapendo che è una corsa diversa". Il Team Movistar potrà sfruttare anche la guerra tra Jumbo e Ineos, entrambe con tre capitani: "Noi abbiamo una squadra forte e potremo sfruttare la loro battaglia. La mia condizione? Dovrei arrivare al Tour con il giusto ritmo nelle gambe, partirò piano, direi che alla Vuelta Burgos non dovrei essere al top, poi dal Delfinato avrò una condizione migliore". Sarà comunque un calendario con meno corse e probabilmente in tanti arriveranno freschi al Tour: "Sì è possibile, correremo meno degli altri anni ma tanti di noi a novembre saranno ancora in sella".