Dorothea Wierer (Ansa)
Dorothea Wierer (Ansa)

Anterselva, 16 febbraio 2020 - Strepitosa medaglia d'oro per Dorothea Wierer ai Mondiali di biathlon 2020 in corso di svolgimento ad Anterselva. L'azzurra non delude le attese nell'inseguimento femminile, trionfando con un solo errore in quattro poligoni.  Alle sue spalle la tedesca Denise Hermman a 9 secondi e mezzo, bronzo per la norvegese Marte Olsbu Roeisland a 13"8. Un successo che consente alle 29enne (saranno 30 il prossimo 3 aprile) di Rasun Anterselva di portare a casa anche 60 punti e consolidare il primato nella classifica generale della coppa del mondo di biathlon. Ventisettesima Lisa Vittozzi, che potrebbe aver alzato il piede dall'acceleratore quando ha capito che non era in lotta per le medaglie, risparmiando preziose energie per le prossime gare. Trentatreesima Federica Sanfilippo. Per la Wierer è il secondo oro mondiale in carriera dopo quello dello scorso anno nella mass start, e la seconda medaglia in questa edizione dopo l'aregento nella staffetta mista. Un trionfo nella sua Anterselva, nella culla del biathlon italiano. "Sapevo che se avessi sparato bene ce l'avrei potuta fare", le prime parole dell'azzurre. "Sono felicissima, ancora non ci credo. Non ho parole", aggiuge Dorothea visibilmente emozionata. 

Notizia in aggiornamento