Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 gen 2022

Discesa libera di Wengen, vince Kriechmayr tra le polemiche. Paris terzo

L'austriaco, al centro di un caso legato al Covid, trionfa davanti a Feuz e all'altoatesino, sempre leader di specialità

15 gen 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Vincent Kriechmayr (Ansa)
Vincent Kriechmayr (Ansa)
Vincent Kriechmayr (Ansa)
Vincent Kriechmayr (Ansa)

Wengen, 15 gennaio 2022 - La vittoria di Vincent Kriechmayr della seconda discesa libera di Wengen, quella vera alla luce della lunghezza completa della pista, è destinata ad alimentare le polemiche degli ultimi giorni: al centro dei veleni l'iniziale positività al Covid dell'austriaco che poi, tornato negativo alla vigilia del super-G, ha chiesto (ed ottenuto) alla FIS il permesso di partecipare alle due discese in terra svizzera senza aver preso parte alle prove (ammesso che non si possa considerare tale la sorta di farsa di ieri, con il cancelletto spalancato e pochi metri di gara percorsi). Apriti cielo: la furia di alcune federazioni (su tutte la francese e proprio quella elvetica) non ha impedito al classe '91 di vincere grazie a un tempo di 2:26.09, con Beat Feuz e Dominik Paris a chiudere il podio con un ritardo rispettivamente di 34 e 44 centesimi.

Paris ancora primo nella specialità

I rimpianti da parte dell'azzurro non sono pochi in particolare a causa delle sbavature commesse all'imbocco dell'Hundschopf, con tanto di brusca frenata e salto troppo corto e alla Kernen-S, da cui è uscito con una velocità molto bassa. Per l'altoatesino, che difende la leadership nella specialità alla luce del mancato bis di Aleksander Aamodt Kilde dopo il successo di ieri, arriva comunque il podio anche grazie alla prova non perfetta dell'idolo di casa Marco Odermatt, dietro per appena 2 centesimi: lo svizzero è comunque sempre più il dominatore assoluto della classifica generale e l'impressione, anagrafe alla mano, è che questo copione sia destinato ad andare avanti per tantissimi anni. Niente top 10 infine per Christof Innerhofer, impreciso alla Kernen-S proprio come Paris: ancora meno memorabili le prove di Matteo Marsaglia e Mattia Casse.

Classifica discesa libera di Wengen

1) Vincent Kriechmayr (AUT) in 2:26.09
2) Beat Feuz (SUI) +0.34
3) Dominik Paris (ITA) +0.44
4) Marco Odermatt (SUI) +0.46
5) Matthias Mayer (AUT) +0.51
6) Martin Cater (SLO) +0.66
7) Aleksander Aamodt Kilde (NOR) +0.98
8) Stefan Rogentin (SUI) +1.36
9) Otmar Striedinger (AUT) +1.67
10) Max Franz (AUT) +1.77
 

Classifica Coppa del Mondo di discesa libera

 
1) Dominik Paris (ITA) 316
2) Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 305
2) Beat Feuz (SUI) 305
4) Matthias Mayer (AUT) 302
5) Vincent Kriechmayr (AUT) 285


Classifica generale Coppa del Mondo

1) Marco Odermatt (SUI) 1075
2) Aleksander Aamodt Kilde (NOR) 685
3) Matthias Mayer (AUT) 592
4) Vincent Kriechmayr (AUT) 524
5) Beat Feuz (SUI) 447

Sci, Sofia Goggia pronta per Altenmarkt
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?