Corinne Suter durante la discesa che l'ha portata all'oro
Corinne Suter durante la discesa che l'ha portata all'oro

Cortina d’Ampezzo, 13 febbraio 2021 – Due medaglie d’oro su due gare per la Svizzera che per il momento sta dominando il mondiale femminile di Cortina. Dopo l'oro di Lara Gut in supergigante giovedì, si è aggiunto quello di Corinne Suter nella discesa libera sulla storica Olimpia delle Tofane. Prova perfetta per l’elvetica che ha messo il turbo nella parte di scorrimento. A completare il podio la tedesca Weidle e proprio l’altra svizzera Gut.

Suter comanda sotto il Rumerlo

La gara ha vissuto nei pettorali bassi le speranze subito infrante per l’Italia, con Marsaglia, Pirovano e Delago con tempi superiori al secondo rispetto alla prova di ieri. Subito si è capito che non sarebbe bastato per un risultato importante. Infatti anche Johnson, nonostante un grave errore in alto, è riuscita a fissarsi momentaneamente al comando. Ma è durato poco, infatti il pettorale 7 di Suter è stato quello vincente, con l’elvetica a sfruttare le due parti di scorrimento della pista, soprattutto quella che parte dal Rumerlo e arriva al traguardo. 1’34”27 il tempo di Suter che ha rintuzzato Kira Weidle, scesa con l’11, di 20 centesimi, e la connazionale Lara Gut, con il 13, terza a 37 centesimi. Paga, come in superg, un errore fatale Ester Ledecka sul Rumerlo, quarta a 7 centesimi dal podio. Resta fuori dalle medaglie anche l’Austria, Siebenhofer è quinta a 50 centesimi, a pari merito con Gisin, Tippler è settima a 54.

Vai allo speciale Mondiali Cortina 2021

Le italiane

Senza Sofia Goggia le speranze erano ridotte al lumicino e infatti non è andata benissimo. A salvare la spedizione in velocità della nazionale femminile è stata Elena Curtoni, ottava a 83 centesimi ma in lizza per il podio fino al penultimo intermedio quando era in ritardo di soli 4 decimi. Tra supergigante e discesa un decimo e un ottavo, quando invece potevano essere due discipline da podio. Più indietro le altre, Marsaglia, scesa con il pettorale 1, ha chiuso staccata di oltre un secondo e mezzo, leggermente meglio Pirovano (+1.17) e Delago (+1.42). Tutte fuori dalle dieci. Domani la discesa libera maschile.

Classifica discesa Cortina

1 Suter 1’34”27
2 Weidle +0.20
3 Gut +0.37
4 Ledecka +0.44
5 Siebenhofer +0.50
5 Gisin +0.50
7 Tippler +0.54
8 Curtoni +0.83
9 Johnson +0.90
10 Mowinckel +0.99








Leggi anche - Mondiali Cortina 2021 in tv: programma, orari e italiani in gara