Bad Kleinkircheim, 14 gennaio 2018 - Italia da record nella coppa del mondo di sci alpino. Sofia Goggia ha vinto la discesa libera di Bad Kleinkircheim davanti a Federica Brignoneal primo podio in carriera in discesa libera dopo il trionfo di ieri nel SuperG, e Nadia Fanchini, che dedica alla sorella Elena un podio d'eccezione dopo il quinto posto in SuperG.  Un capolavoro azzurro nella discesa più tecnica del circus, con passaggi che nulla hanno da invidiare ai totem degli uomini come Bormio e Kitzbhuel. E la giornata trionfale degli azzurri negli sport invernali non finisce qui: Federico Pellegrino, al secondo successo in due giorni, e Dietmaer Noeckler si impongono nella Team Sprint di Dresda, Arianna Fontana vince la medaglia d'oro nei mille metri donne agli Europei di short track, sempre a Dresda, laureandosi campionessa anche nella classifica 'overall' che comprende tutte le discipline. Imprese a raffica per una valanga che si tinge di rosa e di azzurro a poche settimane dalle Olimpiadi invernali di Pyeongchang.

image

BAD, I RISULTATI - Goggia vince in 1.04.00, Brignone seconda in 1.05.10 e Fanchini terza in 1.05.45. E' la prima volta nella storia dello sci alpino al femminile che l'Italia centra la tripletta in discesa. Si è gareggiato sulla pista intitolata al leggendario campione locale Franz Klammer solitamente riservata alle gare uomini. Il tracciato, accorciato a quello del superG, presentava un fondo ghiacciato e molto veloce che ha esaltato coraggio e tecnica delle azzurre.

Slalom Wengen, cannibale Hirscher. Ordine d'arrivo e classifica

Chi si è avvicinata alle azzurre sfiorando di far saltare il tris è stata la francese Tiffany Gauthier, partita con il pettorale numero 36 e capace di infilarsi al quarto posto, a 14 centesimi da Nadia Fanchini, facendo per un attimo tremare i tifosi che già avevano cominciato a festeggiare la tripletta. Anna Veith ottava in 1.06.03, più lontana Lara Gut (11/a con 1.06.13) e molto di più Lindsey Vonn 27/a con 1.07.03.

BRIGNONE - "Sono molto felice per questo risultato. Le condizioni della pista sono quelle che esaltano di più noi azzurre, nel ghiacciato bisogna avere coraggio. Questa mattina ho avuto fortuna perché hanno tolto il piano iniziale". Queste le dichiarazioni della Brignone al termine della discesa libera.

"Una giornata fantastica per il nostro sci, una prestazione incredibile - dice Nadia Fanchini, al 14esimo podio in carriera -. Non è stato facile per me che vengo da una serie di infortuni ed operazioni alle ginocchia e per quello che sta succedendo a mia sorella Elena. Ma è stata una grande impresa che dedico proprio a lei". Euforica la vincitrice, Sofia Goggia. "Oggi è stata una giornata pazzesca, ho sentito davvero qualcosa di speciale nella mia sciata".

Discesa libera Bad Kleinchircheim, ordine d'arrivo
1. Sofia Goggia (Ita) in 1'04"00
2. Federica Brignone (Ita) a +1"10
3. Nadia Fanchini (Ita) 1"45
4. Tiffany Gauthier (Fra) 1"59
5. Tina Weirather (Lie) 1"74
6. Jasmine Flury (Sui) 1"85
6. Michelle Gisin (Sui) 1"85
8. Anna Veith (Aut) 2"03
9. Stephanie Venier (Aut) 2"06
10. Lara Gut (Sui) 2"13

Coppa del mondo, classifica generale
1. Mikaela Shiffrin (Usa) 1381 punti
2. Wendy Holdener (Sui) 560
3. Petra Vlhova (Svk) 554
4. Viktoria Rebensburg (Ger) 534
5. Frida Hansdotter (Swe) 499
6. Sofia Goggia (Ita) 470
7. Federica Brignone (Ita) 466
8. Tina Weirather (Lie) 464
9. Michelle Gisin (Sui) 440
10. Tessa Worley (Fra) 429  

18. Manuela Moelgg (Ita) 234 19. Irene Curtoni (Ita) 224 25. Johanna Schnarf (Ita) 177 30. Nadia Fanchini (Ita) 155 37. Chiara Costazza (Ita) 126 44. Marta Bassino (Ita) 102 51. Elena Fanchini (Ita) 79 64. Anna Hofer (Ita) 50 67. Nicol Delago (Ita) 46 77. Verena Stuffer (Ita) 35