Elisa Di Francisca
Elisa Di Francisca

Bologna, 26 marzo 2020 - Lo spostamento delle Olimpiadi è stata una scelta giusta e coerente, ma è ovvio che gli atleti più vicini al ritiro - o ritornati in attività - dovranno valutare attentamente il da farsi. E' l'esempio di Elisa Di Francisca, rientrata all'agonismo dopo la maternità e pronta a gareggiare nell'estate 2020, ma ora il calendario è diverso e dovrà adeguarsi.

La campionessa del mondo di fioretto ne ha parlato al sito Oasport, non svelando quella che sarà la sua decisione in merito: "Non ho ancora deciso se parteciperò o meno alle Olimpiadi - ha ammesso - Il punto è che dovrei rimandare la seconda maternità, ma non voglio un altro figlio a 40 anni. Oggi ne ho 37, ne farò 38 a dicembre e l'incertezza sulla nuova data non aiuta. Ci tengo molto a diventare mamma una seconda volta, ne parlerò con mio marito". In casa Italia poi c'è stata anche la recente diatriba con Arianna Errigo, un diverbio a distanza poi chiarito: "Io credo che la nostra squadra sia la più forte, ma nella prova a squadre non si vince con l'individualità. Siamo forti ma non rendiamo come potremmo e volevo capire il perché, così ne ho parlato anche con Arianna che si è arrabbiata per la mia intervista. Ora è tutto risolto, ci sono stati scontri ma in ritiro ci siamo confrontate e chiarite".