Daniel Martin
Daniel Martin

Bologna, 29 aprile 2021 – Grande delusione nel 2014 con la caduta nella crono di apertura a Belfast, da allora ha cercato vittorie di tappa o qualche successo nelle classiche senza cercare la classifica generale in un grande giro. Ma il quarto posto alla Vuelta 2020 ha fatto capire a Daniel Martin che è arrivato il momento di tentare qualcosa di importante anche al Giro d’Italia. L’irlandese sarà capitano della Israel.

Mai stato così bene

Dalla Vuelta è giunta la consapevolezza di poter valere anche su tre settimane e Daniel Martin si sente pronto per il Giro che parte l’8 maggio: “Sul finire della scorsa stagione ho deciso che era arrivato il momento di ritentare con il Giro – le parole di Martin – Sento di essere forte come non lo sono mai stato e vale sia dal punto di vista fisico che mentale. Il quarto posto alla Vuelta lo vedo come un grande trampolino di lancio per avere ancora più fiducia al Giro d’Italia”.

Leggi anche - Giro, George Bennett punta in alto: "Vorrei la top five"