Bologna, 23 dicembre 2017 - Non è più utopia pensare che la coppia di mamme Tania Cagnotto e Francesca Dallapè possa prendere parte allìOlimpiade di Tokyo 2020, ricomponendo quel sincro che tante medaglie ha regalato all'Italia. La Dallapè ha già deciso, ora non resta che convincere Cagnotto:

"La capacità di convincimento di Francesca è alta - ha ammesso Cagnotto a Sportmediaset - Quindi potrebbe davvero convincermi anche se adesso faccio fatica a dare una risposta. Dipende da come andrà il parto e da come mi sentirò. Ma se non andassi un po' mi sentirei in colpa". Non dispera Francesca: "Sarebbe un sogno per me, io mi sto allenando ed è giusto lasciare a Tania i suoi spazi. Riprenderò il discorso più avanti e in ogni caso andrò avanti anche se lei mi dovesse dire di no".