Gli azzurri in azione nel match contro la Scozia
Gli azzurri in azione nel match contro la Scozia

Roma, 26 febbraio 2020 – Il dilagante “allarme Coronavirus” investe anche il mondo del rugby è in particolare il Sei Nazioni: la federazione rugbistica irlandese ha infatti reso noto di aver rinviato a data da destinarsi la partita inizialmente in programma il 7 marzo a Dublino tra l’Irlanda padrona di casa e l’Italia. Contestualmente sono state annullate anche le partite della nazionale femminile e del, Under 20. L’IRFU ha poi fatto sapere che si è già attivata per provare a riprogrammare quanto prima le partite rinviate sperando di poter dare l’annuncio già nei prossimi giorni.

Già da giorni la federazione irlandese e il Ministero della Salute avevano paventato la possibilità di rinviare la gara a causa del Coronavirus che si sta rapidamente diffondendo soprattutto nella parte settentrionale della penisola italiana.Questa decisione è quindi arrivata anche a seguito di un proficuo dialogo appunto tra la federazione rugbistica irlandese – l’IRFU – e le autorità governative dell’isola situata al largo delle coste di Galles e Inghilterra. Ora il problema più annoso resta quello di trovare il giusto incastro per riprogrammare la gara, anche se le date disponibili non sembrano molte.