Eli Iserbyt
Eli Iserbyt

Hulst, 2 gennaio 2021 – Eli Iserbyt ha vinto matematicamente la Coppa del mondo di ciclocross. Il belga, ad una prova dal termine, è irraggiungibile per i rivali grazie al secondo posto ad Hulst alle spalle di un ottimo Tom Pidcock, abile a sfruttare un problema meccanico in avvio di Wout Van Aert che lo ha costretto, al traguardo, solo in quarta posizione. E tra poco ci sono i Mondiali con il grande dubbio della partecipazione i Mathieu Van der Poel.

Vince Pidcock, Iserbyt iridato


Appena i rivali hanno visto Van Aert in difficoltà hanno deciso di attaccare, Pidcock ha provato a fare selezione e ci è riuscito, con il solo Iserbyt a tenere il passo. A metà gara l’affondo decisivo, Iserbyt non ha mollato ma si è dovuto accontentare della seconda piazza a 12” davanti a Van der Haar. Il belga ha comunque vinto matematicamente la Coppa del mondo. Pidcock ha invece interrotto la striscia di sette vittorie consecutive per Van Aert, piombato in 32esima posizione per un problema meccanico e alla fine quarto in rimonta.


Leggi anche - Mondiali ciclocross, problemi alla schiena: Van der Poel a rischio