Nibret Melak
Nibret Melak

San Vittore Olona, 28 marzo 2021 – E’ di Nibret Melak l’ottantanovesima edizione della Cinque Mulini, tradizionale cross country invernale spostato quest’anno in primavera a causa del Covid. La kermesse valevole per la seconda tappa del World Athletics Cross Country Permit ha visto un arrivo spettacolare in volata vinto dall’etiope ai danni del campione uscente Leonard Kipkemoi Bett.

I 10 chilometri della Cinque Mulini hanno visto il momento decisivo all’uscita dell’ultimo mulino, quando Melak è riuscito ad accelerare al momento giusto per la volata finale vinta di un solo secondo sul keniano Bett che ha provato negli ultimi metri a superare senza riuscirci. 28.57 per Melak, 28.58 per Bett, campione 2020, terzo l’altro etiope Muktar Edris, a ridosso dei primi due così come il quarto, Chelimo, che ha chiuso in 28.59. Miglior azzurro Yohanes Chiappinelli settimo in 30.03. Ritiro per Eyob Faniel.

Leggi anche - Polemica alla Cinque Mulini: concorrente sovrappeso redarguito dallo speaker