Diego Ulissi
Diego Ulissi

Bologna, 15 dicembre 2020 – Brutta tegola per Diego Ulissi, ciclista italiano del Team Uae Emirates. L’azzurro, reduce da un ottimo 2020, si è dovuto fermare per una miocardite. 31 anni e 38 vittorie in carriera, Ulissi era in fase di preparazione verso la nuova stagione e i controlli di routine richiesti dall’Uci hanno evidenziato questa anomalia cardiaca, si tratta di una miocardite, ovvero di una infiammazione del muscolo cardiaco.

Ulissi non ha mai avvertito sintomi, ma il ritrovamento di un battito cardiaco irregolare durante i controlli sotto sforzo ha posto dubbi nello staff medico del Team Emirates, che dunque ha effettuato gli accertamenti del caso. Il responso è una miocardite che obbligherà Ulissi a fermarsi per qualche mese per precauzione: “Non posso nascondere la sensazione di preoccupazione e rabbia – ha ammesso Ulissi - Non ho mai avuto alcun segno, mi sono sempre sentito bene. Fortunatamente, lo staff medico del team si è affrettato ad agire e ha scoperto questa anomalia. Ora mi prendo una pausa e spero sia temporanea, tenendo presente che la priorità è la salute. La vita non finisce con il ciclismo”.

Leggi anche - Ciclocross, impresa Pidcock: battuto Van der Poel a Gavere