Matteo Trentin
Matteo Trentin

Bologna, 7 dicembre 2021 - Un 2021 su buoni livelli ma con pochi acuti per Matteo Trentin. Il velocista azzurro ha chiuso al 24esimo posto della classifica mondiale ma con solo una vittoria stagionale. Adatto a volate e classiche di un giorno, Trentin ha ammesso però di aver perso un po' di spunto in velocità dopo l'analisi dei dati. Motivo in più per preparare nel dettaglio il 2022, con l'obiettivo dei Mondiali australiani.

Ho perso qualcosa, lavorerò sullo spunto veloce

Intervistato da Oasport, Matteo Trentin ha parlato del rimpianto al Mondiale 2021 e del lavoro che farà per ritrovare spunto in volata: "Per il Mondiale mi dispiace - le sue parole - ero in buona condizione ma a causa della caduta non sono riuscito a fare quello che avrei voluto. Ho cercato di aiutare la squadra prima di fermarmi". Sulle volate Trentin è chiaro: "Sì, dalle analisi ho perso qualcosa guadagnando in salita e resistenza, per la prossima stagione lavorerò sullo spunto veloce. Mondiale 2022? Se si farà sarà un obiettivo, ma non c'è niente di certo visto che in Australia le restrizioni sono molto severe".

Leggi anche - Ciclismo, Mareczko firma con la Alpecin