Egan Bernal (Ansa)
Egan Bernal (Ansa)

Bologna, 16 luglio 2020 – Sospiro di sollievo per Nairo Quintana dell’Arkea e Egan Bernal del Team Ineos. Gli atleti colombiani di alto livello, compresi i ciclisti, potranno tornare in Europa nonostante il divieto dei voli fino a settembre da e per la Colombia. I due ciclisti saranno a bordo di un charter con altre 150 persone grazie ad uno speciale permesso concesso dal governo colombiano.

Quintana e Bernal giungeranno in Europa, nella fattispecie a Madrid, domenica 19 luglio con un volto charter: confermato il permesso del governo colombiano nonostante le restrizioni per limitare la diffusione del Covid-19. Non farà parte del volo Richard Carapaz, ecuadoriano, che invece dovrebbe rientrare prossimamente in Europa direttamente dal suo paese assieme agli altri atleti di alto livello con un volo dalla capitale Quito.