Vincenzo Nibali
Vincenzo Nibali

Bologna, 16 aprile 2020 - Calendario ciclistico del 2020 stravolto. Tour de France a fine agosto, il Giro d'Italia a ottobre subito dopo i Mondiali, le Classiche senza ancora una data certa. Vincenzo Nibali dovrà ora riprogrammare la sua stagione dopo che l'Uci ieri ha varato la prima bozza di calendario. Lo squalo si era preparato per avere il primo picco di forma in vista delle Classiche (Sanremo e Liegi) e soprattutto per il Giro d'Italia, poi il suo occhio era caduto sulle Olimpiadi che però sono state rinviate. Ora dovrà scegliere quale strategia adottare per la stagione e valutare il programma di allenamenti.

"Ci sono le prime date dell'Uci e sono indicative - ha affermato Nibali a Sportmediaset - Riprogrammeremo la stagione con il team manager Guercilena e i miei preparatori. Sicuramente Tour e Giro in quella parte dell'anno fa strano, ma non possiamo fare altrimenti. Ora la cosa da studiare bene è il programma di allenamento, per adesso ho fatto cose molto leggere non potendo uscire di casa e l'ultima corsa è stata un mese fa, ma appena si potrà tornare in strada intensificheremo i carichi. Un'altra incognita sono i ritiri, di solito prima di un grande evento ci andiamo ma quest'anno difficilmente si potranno fare raduni".