Remco Evenepoel
Remco Evenepoel

Bologna, 26 giugno 2020 - Vincenzo Nibali lo aveva già considerato un possibile rivale in tempi non sospetti, ma il giovane Remco Evenepoel è uno di quei corridori che in vista del Giro d'Italia di ottobre inizia davvero a far paura ai big. Carapaz difenderà il titolo, Nibali cercherà di riprendersi la corona, ma Evenepoel rischia di far saltare il banco. In carriera ha già vinto San Sebastian ed è campione europeo a cronometro e sulle salite va comunque forte.

Evenepoel è stato intervistato recentemente da Het Laatste Nieuws, come riportato da Cyclingnews, sul suo massimo obiettivo stagionale: il Giro d'Italia. "Mi piacerebbe vincerlo - ha affermato Evenepoel - La mia preparazione è incentrata su quella corsa e spero di poter rispondere di sì il 25 ottobre (data di chiusura della corsa rosa, ndr)". E se pensate che lo stress e la pressione possano mettere in difficoltà il belga della Deceuninck vi sbagliate: "Il mio stress è salutare, perché mi dà motivazione e adrenalina - ha proseguito Evenepoel - Tutto questo mi fa sentire voglia di pedalare ancora più forte e non soffro la pressione nemmeno nelle gare più importanti, l'anno scorso l'ho dimostrato. Uno psicologo? Sì, abbiamo un figura di quel tipo in squadra ed è di grande aiuto". Sarà dunque sfida a tre tra Richard Carapaz, Vincenzo Nibali e Remco Evenepoel.