Chris Froome
Chris Froome

 

Bologna, 2 gennaio 2022 – Ancora una tegola per Chris Froome, che dalla rovinosa caduta nella ricognizione del Giro del Delfinato 2019 non è più riuscito a tornare sui suoi livelli. Il 2022 doveva essere l’anno della rinascita ma non parte sotto i migliori auspici: Froome sta infatti soffrendo di una infiammazione dolorosa al ginocchio destro. L’ipotesi è che il problema derivi da un sovraccarico di lavoro e ora Froome dovrà fermarsi e poi riprendere gradualmente la preparazione.

Stop di una settimana

Come riporta Cyclingnews, Chris Froome ha spiegato il suo problema al ginocchio con un carico di lavoro troppo intenso per cercare di tornare ai livelli più alti del ciclismo mondiale. Il risultato è una infiammazione che lo terrà fermo una settimana e poi potrà ripartire, gradualmente, con la preparazione. Il rischio di compromettere lo stato di forma del 2022 è grande: 'Negli ultimi dieci giorni circa ho avuto un bel po' di dolore all'esterno del ginocchio mentre pedalavo' ha affermato Froome che poi non ha svelato quando potrà essere di nuovo in corsa.

Leggi anche - Giro 2022, torna Richard Carapaz