Damiano Caruso
Damiano Caruso

Bologna, 17 ottobre 2021 – Tra nuovi acquisti e conferme, la Bahrain Victorious si mostra già molto agguerrita in vista del 2022. La squadra ha deciso di confermare i big, partendo dal vincitore della Roubaix Colbrelli, passando per Mohoric, Landa e Mader. Non solo, tra i nuovi arrivati invece ci sarà il forte Luis Leon Sanchez, gregario di lusso. Rinnovo anche per un altro azzurro, ovvero Damiano Caruso secondo all’ultimo Giro.

Mia miglior stagione

34 anni per Damiano Caruso e la sua migliore stagione in carriera. Il siciliano ha conquistato il secondo posto al Giro d’Italia dietro a Egan Bernal, con una preziosa vittoria alla ventesima tappa, poi ha vinto una bella tappa di montagna anche all’ultima Vuelta di Spagna. A questi livelli la riconferma è d’obbligo: "Rimanere con la squadra è stata una pura formalità dopo una stagione così straordinaria che è la migliore della mia carriera finora – le parole di Caruso - Le cose funzionano e non c’è bisogno di cambiare". E ci mancherebbe.

Leggi anche - Ciclismo, la Qhubeka manca l'iscrizione al World Tour