Dorothea Wierer (foto Fisi)
Dorothea Wierer (foto Fisi)

Oslo, 23 marzo 2019 - Non è ancora arrivata la Coppa del Mondo generale per Dorothea Wierer che dovrà trovare domani gli ultimi punti per la matematica, ma oggi in bacheca è stata posizionata la coppa di specialità dell'inseguimento grazie al dodicesimo posto ottenuto nelle finali di Oslo a 2'57 dalla vincitrice Kuzmina. La slovacca, zero errori su quattro poligoni, ha vinto davanti alla tedesca Herrmann e alla svedese Oeberg, mentre Wierer ha pagato a caro prezzo i 4 errori al tiro. Ad ogni modo, la 12esima piazza ha portato Wierer a 327 punti nella coppa di specialità, 15 in più della Kuzmina.

Ma il vero appuntamento con la storia è domani, quando per la prima volta un atleta italiano/a potrebbe alzare la sfera di cristallo generale. Wierer comanda con 911 punti, ma avrà da scartare i suoi peggiori risultati. quindi in pratica i suoi punti scendono a 894, segue Lisa Vittozzi, anche lei in gara domani, con 852, poi Kuzmina con 844 e Roiseland con 834. A Dorothea per vincere la coppa basta un sesto posto, dall'altro lato Kuzmina è obbligata a vincere con Wierer 17esima e Vittozzi fuori dalle prime 4.