Filippo Tortu
Filippo Tortu

Rieti, 18 aprile 2019 - Filippo Tortu è pronto a scendere in pista, lo farà il 24 maggio al meeting di Rieti che sarà dedicato solo alle discipline veloci (100, 200 e 400 metri). Lo sprinter azzurro si è preparato nell'ultimo periodo con due grandi interpreti della disciplina come Ujah e Prescod ed è determinato ad abbassare il suo personale.

Le parole di Tortu ai canali ufficiali Fidal: "Sono molto carico per Rieti - ha ammesso - La reputo una delle migliori piste, è veloce e non vedo l'ora di correre. L'obiettivo, come dico sempre, è abbassare il personale, ma farlo a inizio stagione è sempre complicato. Vengo da un buon periodo di allenamento con Prescod e Ujah, che scendono regolarmente sotto i 10", e questo mi ha aiutato molto. Tra l'altro è nata una bella amicizia. I 200? E' una specialità per me ancora misteriosa e non la corro da un po', ma penso di avere più margini di miglioramento sui 200 che sui 100".